Fiore sull'ondata di maltempo: 'La città si è adoperata per l'emergenza'

mario fiore 2' di lettura Senigallia 20/12/2010 -

In questi giorni la città è stata messa a dura prova dalle condizioni meteorologiche che hanno interessato il nostro territorio. L'ondata di freddo e neve ha riguardato tutta Italia e tutta Europa creando situazioni particolarmente difficili che hanno per forza di cose comportato problemi e disagi ovunque.



A tal proposito Senigallia si è operata sin da subito per minimizzare gli inconvenienti che inevitabilmente hanno interessato e interessano in particolare la viabilità cittadina. Sin dai primi momenti della forte nevicata, sono state attuate le misure per ridurre le problematiche e i rischi derivanti dalle condizioni insidiose che la neve prima e il ghiaccio poi, hanno sviluppato. Sono state liberate sin da subito le arterie stradali fondamentali per la viabilità, quali ponte Zavatti, la statale Adriatica, viale 4 Novembre, Stradone Misa, per poi espandere gli interventi alle strade secondarie, il tutto con il lavoro continuo e senza sosta degli operatori e addetti ai lavori.

In tanti si sono adoperati 24 ore su 24 a cercare di risolvere nel modo più efficiente la situazione, in particolare il vice-sindaco Maurizio Memè, che è rimasto a coordinare le varie attività per limitare le problematiche direttamente “su strada” fino a notte inoltrata, con impegno, e competenza: una dedizione che non può assolutamente essere messa in discussione. Nei momenti più insidiosi la situazione è stata affrontata prontamente con il completo impiego di mezzi e a tal scopo Senigallia è stata una delle prime città del territorio ad uscire dall'emergenza. E' inevitabile che la situazione continui a comportare disagi, in quanto le basse temperature rendono difficile il completo ripristino della situazione: Senigallia non è Trento, e come tutte le città turistiche costiere nonostante sia pronta ad affrontare tali emergenze non è abituata a doversi confrontare con questo genere di situazioni, ma nonostante ciò l'Amministrazione Comunale si è adoperata nel modo più efficiente possibile. Sono circa 570 i km di strada da coprire e già da giovedì (il giorno successivo alla nevicata) si poteva transitare lungo le vie principali.

Tengo a precisare questo visti i dibattiti provocati dall'evento e voglio invitare tutti a rispettare il lavoro e l'impegno di chi, apertamente o nell'ombra, si è adoperato a garantire con tute le forze e le risorse possibili, la sicurezza e il ripristino delle condizioni. Tutti, al tempo stesso, debbono essere realisti adoperarsi e usare senso di responsabilità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-12-2010 alle 15:31 sul giornale del 21 dicembre 2010 - 3757 letture

In questo articolo si parla di politica, vivi senigallia, mario fiore, prima commissione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/fFc





logoEV
logoEV