x

Tutta la forza vocale ed espressiva di Anna Oxa con il Proxima Tour alla Fenice

anna oxa 3' di lettura Senigallia 03/12/2010 -

Scenografia ipertecnologica, cambi d'abito, sperimentazioni, ironia e tutta la forza vocale ed espressiva di un'artista che ha segnato la storia della canzone italiana. Giovedì 9 dicembre, Anna Oxa sul palco del Teatro La Fenice di Senigallia con “Proxima Tour”. Inizio alle 21.



L'appuntamento rientra come Fuori Carnet nella Stagione Unica di teatro danza e musica 2010-2011 di Senigallia, realizzata dal Comune di Senigallia (Assessorato alla Cultura e Assessorato ai Turismi), in collaborazione con Marcheventi. La Biglietteria del Teatro La Fenice è aperta il venerdì, sabato e la domenica dalle ore 17 alle ore 20. Il costo del biglietto è di 45 euro per posti di primo settore, 40 per secondo e 35 per il terzo. Info: 335.1776042 o 071.7930842

La nuova grandiosa tournée con cui l'artista torna ad esibirsi dal vivo dopo 4 anni di assenza, sta riscuotendo tantissimi applausi e il calore del pubblico di tutta Italia. Vecchi e nuovi successi si miscelano in un concerto che è vero e proprio spettacolo teatrale, fatto di trasformazioni, cambi d’abito unici, sperimentazioni di suoni e di tonalità scenografiche. Ma soprattutto fatto di sorprese come nello stile di Anna Oxa, sempre trascinante e ironica, capace di mostrare tutta la sua grande forza vocale ed espressiva. Il “Proxima tour” presenta per la prima volta live i brani del nuovo album "Proxima” uscito lo scorso 28 settembre, raccontando attraverso suoni, immagini, gesti e oggetti, tutto il mondo di Anna Oxa, la sua evoluzione, la sua continua ricerca. Studiato con grandissima cura e attenzione, in questo spettacolo la vocalità innata di Anna viene presa, scomposta e rimodellata secondo schemi nuovi.

Sul palco, materiali e oggetti tra i più diversi, assumono nuovi ruoli: metalli, corde, elastiche, rondelle e reti da pesca con ceramiche, plastiche e fili elettrici sono in sintonia con ogni nota. Orbite di led posizionati si muovono intorno al corpo ed eliche di DNA luminose compaiono in scena, frutto di una ricerca dettagliata condotta dalla stessa Anna assieme allo stilista Giovanni Cavagna. Il “Proxima Tour” si sviluppa in due parti, aperte dalle atmosfere ancestrali della ghost-track presente nel disco. La prima parte è tutta incentrata sul nuovo album: un’immagine ipertecnologica rappresenta “Proxima” e il futuro è raccontato da colori che cambiano in diverse tonalità e sfumature, trasmettendo emozioni diverse. Nella seconda parte dello spettacolo, invece, Anna ripercorre il cammino evolutivo e di ricerca intrapreso fin dagli inizi. Eccola quindi viaggiare tra ironia e sperimentazione nei brani significativi della sua carriera con un'immagine sempre in evoluzione, e passare da un opulento abito di carta che riecheggia le atmosfere del varietà, ad indumenti maschili sulle note di “Un’emozione da poco”, per poi diventare estremamente femminile e sofisticata, ed infine arrivare ad un finale sorprendente e inaspettato. Sul palco, Anna Oxa è affiancata da 5 musicisti: Loris Ceroni al basso e produzione musicale, Dario Giovannini alla chitarra, Cristiano Micalizzi alla batteria, Marco Nati alla chitarra, Christian Ravaglioli alle tastiere, fiati e manipolazione del suono.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2010 alle 16:48 sul giornale del 04 dicembre 2010 - 682 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, senigallia, spettacoli, anna oxa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/e6V





logoEV
logoEV