Piano degli arenili: il Consiglio Comunale lo approva all'unanimità

spiaggia 5' di lettura Senigallia 02/12/2010 -

È tornato a riunirsi mercoledì 1 dicembre, il Consiglio Comunale di Senigallia. La seduta è iniziata come di consueto con lo spazio riservato alle interrogazioni e interpellanze, che sono state presentate dai Consiglieri Fiore, Battisti, Giacchella, Sardella, Cameruccio, Rimini, Mazzarini e Mancini.



Si è quindi passati a discutere l’ordine del giorno presentato dai Consiglieri Girolametti, Giacchella e Pergolesi in tema di economia solidale e sistema di welfare locale. Al termine del dibattito si è registrato un emendamento del gruppo Partecipazione, diretto a inserire la scadenza del dicembre 2011 come termine per la realizzazione degli atti deliberativi richiesti dall’ordine del giorno. L’emendamento è stato approvato all’unanimità dai 21 consiglieri presenti, dopo l’uscita dall’Aula dei consiglieri del PDL, e con lo stesso risultato è stata votata anche l’intera proposta così emendata.

Al terzo punto figurava il rinnovo del Consiglio di Amministrazione della “Casa Protetta per Anziani” ex Irab, questione introdotta e relazionata dallo stesso Presidente del Consiglio Monachesi. Dopo una breve sospensione della seduta per una riunione dei gruppi di maggioranza, gli schieramenti in Aula hanno presentato una proposta così formulata: per la maggioranza Michelangelo Guzzonato, Mauro Bedini, Stefano Canti, Ferdinando Salvioni; per la minoranza Maria Antonietta Muzzi, Andrea Bacchiocchi e Daniele Corinaldesi. L’accordo su questi nominativi è stato approvato dall’Assemblea mediante una votazione segreta che ha fatto registrare 25 favorevoli, 1 contrario e 3 astenuti.

L’Assessore comunale alle Attività Economiche, Paola Curzi, ha a questo punto presentato la pratica successiva, riguardante l’approvazione dello schema di atto costitutivo e di statuto per la costituzione del Gruppo di Azione Costiera. In merito è stato presentato da parte del Sindaco un articolato emendamento composto di 13 punti, il quale è stato approvato con 24 voti favorevoli e la sola astensione del Consigliere Marcantoni (FLI). Analoga votazione ha fatto poi registrare la pratica così emendata.

Si è quindi passati alla variante generale 2010 al Piano degli arenili, adottata per la semplificazione e per l’adeguamento al Piano di gestione integrata della costa e al codice dei beni culturali e del paesaggio. Prima dello svolgimento di questo punto è uscito dall’Aula il Presidente del Consiglio, in quanto diretto interessato per la propria attività professionale, e la direzione della seduta è stata quindi assunta dal Vice Presidente Cicconi Massi. La pratica è stata relazionata dall’Assessore comunale all’Urbanistica, Simone Ceresoni, assieme al tecnico comunale arch. Roberto Serenelli. Numerosi gli interventi dei consiglieri comunali, che hanno dato vita a un lungo dibattito. Un corposo emendamento è stato presentato dal Sindaco e dal Presidente della II Commissione, Giulio Donatiello per recepire le osservazioni avanzate nel corso delle sedute della Commissione. I consiglieri del PDL hanno a loro volta presentato inizialmente tre emendamenti, ma dopo aver richiesto una sospensione della seduta per sviluppare una riflessione congiunta hanno preferito ritirarli e sostituirli con un sub-emendamento a quello introdotto dalla maggioranza. Le votazioni hanno fatto registrare tutte l’unanimità: 23 favorevoli per il sub-emendamento del PDL; 24 per l’emendamento principale (era entrato nel frattempo il Consigliere Girolimetti); e 25 per l’intera pratica emendata (ha partecipato a questa ulteriore votazione rispetto alle altre anche il Consigliere Mancini).

“Attraverso questa variante – ha dichiarato il Sindaco – la nostra città potrà preservare e valorizzare la spiaggia dal punto di vista paesaggistico e ambientale, garantendo al contempo maggiori opportunità di sviluppo al turismo e all’economia cittadina. Come Amministrazione siamo soddisfatti soprattutto perché la rivisitazione di questo fondamentale strumento urbanistico è stato il risultato di un percorso condiviso e concertato con tutte le associazioni di categoria.” “Abbiamo lavorato con impegno – ha sottolineato a questo proposito l’Assessore all’Urbanistica, Simone Ceresoni – affinché la necessaria rivisitazione del Piano degli Arenili fosse il più possibile concertata e condivisa con tutti coloro che hanno a cuore il bene spiaggia. Oltre al coinvolgimento delle associazioni dei bagnini, sono particolarmente soddisfatto dell’accordo raggiunto con il Gruppo Società Ambiente, che ha sempre a cuore le questioni attinenti al paesaggio e nel corso degli anni ha saputo portare un importante contributo al dibattito culturale, politico e istituzionale sviluppato intorno al Piano degli Arenili. Fermi restando i princìpi tenuti saldi durante i vari tavoli di confronto, la fase di approfondimento potrà comunque proseguire anche durante la fase di attuazione del Piano”.

“Esprimo soddisfazione – queste le parole del Presidente della II Commissione, Giulio Donatiello – per il grande lavoro di approfondimento e miglioramento della proposta svolto in Commissione. Questa attività ha contribuito, anche grazie alla disponibilità dimostrata dall’Assessore, al varo di un atto che valorizza la spiaggia nella sua dimensione di bene pubblico.” La sessione consiliare si è conclusa infine con la presa d’atto della richiesta da parte della Multiservizi spa per un rinnovo del finanziamento presso gli istituti di credito per la realizzazione degli interventi del piano d’ambito (approvato definitivamente con deliberazione dell’assemblea dell’AATO n. 2 del 4.02.2008). Il Sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, ha introdotto la pratica e indicato le determinazioni conseguenti. La votazione in merito, dopo l’uscita dall’Aula del gruppo Partecipazione, ha visto l’unanimità dei 20 consiglieri presenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2010 alle 13:49 sul giornale del 03 dicembre 2010 - 1075 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, politica, spiaggia, senigallia, piano degli arenili

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/e23


Off-topic

Michele, sarebbe possibile pubblicare (magari in pdf) il Piano degli Arenili appena approvato?

Commento sconsigliato, leggilo comunque




logoEV
logoEV