Posizionato il nuovo ponte della Cupetta ma gli operai lavorano senza protezioni

1' di lettura Senigallia 08/11/2010 -

È stato posizionato domenica sera il nuovo ponte della Cupetta, demolito durante i lavori di ampliamento della terza corsia autostradale e della realizzazione della complanare. Durante lo svolgimento dei lavori però nel cantiere sembra che le norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro non siano propriamente rispettate.



Nonostante la rilevante altezza da terra (almeno 7-8 metri), gli operai che ieri mattina erano all'opera nel cantiere lavoravano sul ponte tutti sprovvisti delle attrezzature per la sicurezza. Nessuno infatti indossava il casco di protezione nè tantomeno le imbragature, previste dalla normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Il cantiere è gestito dalla Pavimental, ditta incaricata di eseguire i lavori di costruzioni della terza corsia e complanare da parte di Società Autostrade.








Questo è un articolo pubblicato il 08-11-2010 alle 11:26 sul giornale del 09 novembre 2010 - 6936 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, ponte della cupetta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/d9n





logoEV