x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Dormivano a Villa Serena, arrestati due clandestini tunisini

1' di lettura
810

di Giulia Mancinelli
redazione@viveremarche.it


Avevano occpupato abusivamente i locali di Villa Serena, dove sono apposti i sigilli dopo la chiusura dell'ex casa di riposo. A scopire il rifugio di alcuni extracomunitari è stato il blitz dei carabinieri di Senigallia.

I militari, anche su segnalazione di alcuni residenti che avevano notato alcuni strani movimenti nei pressi della struttura, hanno sorpreso, ai piani superiori dell'edificio, due tunisini irregolari. Si tratta di M.H., di 26 anni, e R.R., 30 anni, già noti alle forze dell'ordine che avevano improvvisato un dormitori all'interno di Villa Serena con tanto di materassi e coperte.

Al momento dell'arrivo dei militari i clandestini erano solo due ma stando ai materassi sistemati qua e là altri sarebbero gli irregolari coinvolti. I due sono stati arrestati per danneggiamento aggravato (per entrare nella struttura avevano infatti forzato la porta) e occupazione di struttura pubblica. Processati sabato mattina per direttissima i due sono stati condannati a 8 mesi e rimessi in libertà.





Questo è un articolo pubblicato il 24-10-2010 alle 21:33 sul giornale del 25 ottobre 2010 - 810 letture