x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPORT
articolo

Calcio: la Vigor vince 2-0 e ferma la capolista Castelfidardo

5' di lettura
1092

di Sudani Scarpini
redazione@viveremarche.it


gian paolo paupini

Allo stadio Bianchelli di Senigallia, nella 9° giornata di Campionato di Promozione gir. A, la Vigor di mister Clementi ferma la capolista Castelfidardo di mister Lombardi grazie alla prima rete stagionale di Paupini (39’) e ad un pallonetto di Smerilli (94’).

“Dai ragazzi mi aspetto quell’attenzione necessaria ad evitare gli errori più banali e la capacità di buttare il cuore oltre l’ostacolo, per affermarsi anche davanti al proprio pubblico”. Questa l’aspettativa di mister Clementi in vista del match contro il Castelfidardo. E i suoi ragazzi non l’hanno deluso. Nonostante il Castelfidardo di mister Lombardi è una squadra tatticamente forte, “assai attrezzata e costruita per vincere il campionato”, come ha sempre precisato il mister, gli undici locali sono stati “bravi a giocare ogni pallone, a lottare e a crederci fino all’ultimo”- commenta Clementi al termine del match. Una soddisfazione quella del mister rossoblù, espulso per ragioni ancora non chiare dalla terna arbitrale al 75’, ovvia a giudizio del pubblico presente e del risultato finale, 2-0 contro la capolista.

La Vigor Senigallia parte infatti subito in attacco con Coppa e Paupini: il primo offre un passaggio perfetto al secondo che, solo, riesce ad avanzare in velocità ma poi si allunga troppo il pallone, che termina fuori. Al 15’ è ancora Paupini ad avere l’occasione di portare la propria squadra in vantaggio ma l’estremo difensore del Castelfidardo, in tuffo, riesce a deviare in corner. Nulla di fatto quindi per i locali che hanno dimostrato di non temere l’avversario e di voler conquistare tre punti utili alla scalata in classifica.

Solo al 21’ arriva la prima risposta degli ospiti su un calcio di punizione battuto da Ciccioli. Verrazzo tira alto sopra la traversa. E al 35’ gli undici di mister Lombardi ci riprovano con Magi, di testa, e tre minuti più tardi con un tiro teso e preciso da fuori area di Verrazzo ma il pallone, in entrambi i casi, termina alto.

Occasione fallita per il Castelfidardo che, al 39’, nulla può contro la carica dei rossoblù. Un tiro-cross di Paupini (foto) sorprende l’estremo difensore bianco verde e termina nell’angolo della porta. Vigor –Castelfidardo, 1-0. Una rete dal duplice valore: sul campo sigla il momentaneo vantaggio dei locali e, sul piano personale, rappresenta la prima rete stagionale per l’attaccante rossoblù dopo il rientro da un infortunio, che lo ha tenuto lontano dal terreno di gioco per oltre un anno. A dimostrazione di ciò, l’ammonizione assegnata dal direttore di gara al giocatore per essersi sfilato la maglia nell’esultanza.

Sullo scadere della prima frazione di gioco, il Castelfidardo prova a reagire e a riaprire la gara con Ciccioli. Ricevuto un pallone in area da Verrazzo, di testa, insacca la rete del presunto pareggio ma l’arbitro, su segnalazione dell’assistente, annulla la rete per fuorigioco.

Al 64’ l’estremo difensore rossoblù, attento e ben disposto tra i pali, in un’azione da brividi per i 450 spettatori presenti, salva il vantaggio della propria compagine. Moscatelli infatti prima respinge un tentativo di Cazzella poi quello di Andreucci. Il pallone, ancora in area, termina così sui piedi di Magi che insacca ma, per la seconda volta, il gol viene annullato. Il secondo assistente di gara del signor Catani di Fermo segnala il fuorigioco.

Gli undici di mister Clementi, forti del vantaggio e decisi a conquistare la posta in palio, non si accontentano del risultato e cercano la sicurezza. Al 76’ ci prova Guerra dalla distanza e, a seguire, la Vigor ha due occasioni con Pesaresi, sbloccato da Giovine, e con Giorgini su un calcio d’angolo di Smerilli. Nulla di fatto.

Giunti ormai al 94’, allo stadio Bianchelli di Senigallia sul momentaneo 1-0, il match tra la Vigor e il Castelfidardo valevole per la 9° giornata di Promozione sembra chiuso quando per i rossoblù arriva la rete della certezza. Su un’azione di contropiede, Smerilli recupera il pallone respinto dall’estremo difensore avversario e, con un bel pallonetto dalla distanza, insacca la rete del 2-0 finale. Festeggiamenti, prima del triplice fischio finale, rovinati dall’espulsione di Giraldi e Senesi per un presunto diverbio.

VIGOR SENIGALLIA: Moscatelli, Ruggeri, Montanari, Giorgini, Paradisi, Giraldi, Morganti, Smerilli, Paupini (62’ Giovine), Coppa (73’ Pesaresi), Guerra. (A disp: Olivi, Travaglini, Baldarelli, Congiu, De Luca). All. Clementi
CASTELFIDARDO: Tomba, Di Chiara, Perucci, Carboni, Marabini (46’ Spina), Luciani (72’Senesi), Andreucci (72’ Ciavattini), Ciccioli, Cazzella, Magi, Verrazzo. (A disp: Maringolo, Strappa, Stagnari, Ciucciomei). All. Lombardi
ARBITRO: Catani di Fermo
MARCATORI: 39’ Paupini, 94’ Smerilli
NOTE: Ammoniti: 39’ Paupini (V), 69’ Montanari (V), 86’ Smerilli (V), 94’ Carboni (C). Espulsi: 75’ Clementi (V), 95’ Giraldi (V) e Senesi (C). Angoli: 3-9. Recupero: 1’+7’. Spettatori: 450 circa.

Gli altri risultati della 9° giornata di Campionato di Promozione gir. A:
A.G. Colbordolo-Vismara 3-1
Camerano-Fabriano 1-2
Falconarese-Passatempese 1-0
Olimpia O.V.-Brandoni Dorica 4-1
Osimana-Castelfrettese 2-0
Pergolese-Energy Reserce Rio 1-0
Urbinelli-Cagliese 0-1
Vadese-Offagna 1-0
Vigor Senigallia-Castelfidardo 2-0

Prossimo turno (31/10/10):
Brandoni Dorica-A.G. Colbordolo
Cagliese-Vigor Senigallia
Castelfrettese-Pergolese
Castelfidardo-Olimpia O.V.
Energy Resorce Rio-Vadese
Offagna-Camerano
Fabriano-Urbinelli
Passatempese- Osimana
Vismara-Falconarese

Classifica:
Cagliese 21
Castelfidardo 19
Osimana 16
Atletico Gallo 16
Vigor Senigallia 16
Pergolese 14
Falconarese 14
Urbinelli 14
Fabriano 14
Vadese 14
Energy Resources Rio 12
Olimpia O.V. 10
Offagna 9
Vismara 9
Castelfrettese 8
Brandoni Dorica 8
Passatempese 6
Camerano 4



gian paolo paupini

Questo è un articolo pubblicato il 24-10-2010 alle 19:39 sul giornale del 25 ottobre 2010 - 1092 letture