statistiche accessi

x

Il Consiglio approva la variante al parco della Cesanella

4' di lettura Senigallia 14/10/2010 -

È stata particolarmente lunga la seduta di mercoledì 13 ottobre, per il Consiglio Comunale di Senigallia, che ha concluso i suoi lavori alle 3 di notte circa. In apertura, sono state svolte interrogazioni e interpellanze da parte dei Consiglieri Giacchella, Sardella, Mancini, Rebecchini e Cameruccio. 



A questo punto il Consiglio Comunale ha osservato un minuto di raccoglimento per ricordare il giovane senigalliese Daniele Cappella, deceduto per un incidente sul lavoro, mentre subito dopo il Consigliere Fiore, che ne fu compagno di scuola, ha letto poche righe di ricordo. Sono seguite le previste comunicazioni del Sindaco in merito all’approvazione definitiva da parte della Regione Marche del piano regolatore portuale per quanto concerne il suo adeguamento tecnico funzionale. L’approvazione dei verbali delle sedute precedenti è avvenuta all’unanimità dei 25 consiglieri presenti in Aula.

Si è poi discusso l’ordine del giorno presentato dal gruppo consiliare Vivi Senigallia riguardo alla situazione della istruzione e della scuola pubblica. Si sono registrati in merito diversi interventi e anche due emendamenti, il primo del Consigliere Bucari (per inserire un esplicito chiarimento della differenza percentuale tra gli insegnanti di sostegno in servizio rispetto agli alunni con disabilità e una richiesta di continuare a garantire l’impegno economico per le ore di assistenza necessarie, sia per disabili che stranieri) e il secondo del Consigliere Mancini (per richiedere la successiva trasmissione dell’ordine del giorno al Ministero della Pubblica Istruzione, all’Ufficio Scolastico regionale e agli assessorati regionale e provinciale alla Pubblica Istruzione). I due emendamenti sono stati entrambi approvati: il primo con 22 favorevoli e 3 contrari (PDL) e il secondo con 23 favorevoli (si è aggiunto anche il Consigliere del PDL Girolimetti) e 3 contrari (gli altri consiglieri PDL). Il documento è stato infine approvato con 22 voti a favore e 4 contrari (PDL).

L’Assessore alla Risorse Finanziarie, Francesca Michela Paci, ha quindi presentato all’Assemblea il regolamento per l’istituzione e il funzionamento del Consiglio tributario del Comune di Senigallia. In merito è stato proposto dai Consiglieri Sardella e Romano un emendamento riguardante le modalità di composizione dell’organismo, approvato con 22 voti a favore e 4 astensioni da parte dei Consiglieri del PDL. La pratica così emendata è stata invece approvata all’unanimità dai 26 Consiglieri presenti. Dopo una breve interruzione per la cena, il successivo ordine del giorno in discussione era quello dei Consiglieri Giacchella e Pergolesi, finalizzato a proporre “iniziative per apprendere gli insegnamenti di Angelo Vassallo”, il Sindaco del Cilento ucciso poche settimane fa dalla mafia. Dopo breve discussione, il documento proposto è stato approvato all’unanimità dai 23 consiglieri presenti.

Si è così giunti alla pratica più complessa della seduta, quella introdotta dall’Assessore all’Urbanistica, Simone Ceresoni, e riguardante la variante 2009 al piano particolareggiato del parco di Cesanella, riguardo alla quale il Consiglio era chiamato all’approvazione definitiva e alla dichiarazione dell’apposizione del vincolo espropriativo. Sono stati presentati al riguardo 16 emendamenti di natura tecnica dal gruppo di Partecipazione: di questi, i primi nove sono stati respinti tutti a larga maggioranza, mentre i restanti sette a tarda ora sono stati ritirati dallo stesso gruppo proponente. Al termine di questa fase sono state votate le 14 osservazioni, accolte tutte a larga maggioranza. La pratica complessiva è stata infine approvata dalla maggioranza con 17 voti favorevoli, mentre si sono registrati 3 voti contrari da parte del gruppo di Partecipazione. Il Consiglio Comunale ha approvato a questo punto una inversione dell’ordine del giorno per consentire di esaminare nel finale di seduta l’ultimo punto, riguardante l’adesione del Consiglio Comunale di Senigallia a un documento del Comitato Valcesano contro la realizzazione della centrale termoelettrica a ciclo combinato da 870 mwe presso l’area industriale Zipa, nel Comune di Corinaldo. Il documento è stato approvato all’unanimità dai 20 consiglieri presenti in Aula. Sono stati a questo punto rinviati gli altri due punti dell’ordine del giorno in programma, che verranno affrontati in una prossima sessione di lavoro.






Questo è un articolo pubblicato il 14-10-2010 alle 12:40 sul giornale del 15 ottobre 2010 - 861 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, politica, senigallia, parco cesanella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dhu





logoEV
logoEV
logoEV