x

Rieccoci con 'Dàm.c’ n’arcòlta', di fresco ristampato

scrivere 1' di lettura Senigallia 13/10/2010 -

Ancora un appuntamento col dialetto senigalliese, venerdì 15 ottobre alle 21.30, al Palazzo del Duca di Senigallia. Nella cornice della sala del trono verrà presentato “Dàm.c’ n’arcòlta”, il libro di poesie senigalliesi nato quasi per caso mettendo insieme quattro autori: Leonardo Barucca, Antonietta Calcina, Andrea Scaloni e Simone Tranquilli.



Quattro diverse biografie, quattro penne ed altrettanti stili di scrittura. Dalla ballata all’idillio, dalla satira all’introspezione, i temi sono diversi ma il denominatore è comune: il dialetto. Non retaggio arcaico o lingua in disuso, ma strumento vivo ed efficacissimo per raccontare e raccontarsi.

E’ grazie allo stimolo di Anna Maria Bernardini che tutto questo è diventato un libro la cui prima edizione è andata esaurita in un baleno. Per questo abbiamo deciso di ristamparlo, oltre che per avere l’occasione di organizzare un’altra bella serata di poesia senigalliese.

Questa volta i “fini dicitori”, impegnati su lontane e prestigiose piazze, ci hanno dato “buca”. Saranno i “poeti” a doversi recitare in proprio le poesie, a volte scambiandosele, a volte rubandosele. In compenso avremo con noi i “Quattro Cani”, un giovane gruppo musicale senigalliese che, oltre a proporre propri brani, reinterpreta con bravura molte delle più belle canzoni dei migliori cantautori italiani. Insomma: venerdì 15 ottobre, sala del trono, 21.30. Vi aspettiamo numerosi!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-10-2010 alle 16:45 sul giornale del 14 ottobre 2010 - 781 letture

In questo articolo si parla di attualità, leonardo barucca, scrivere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dfm





logoEV
logoEV