x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > SPORT
comunicato stampa

Calcio a 5: Corinaldo supera il Grande Toro e guadagna un posto sul podio

4' di lettura
997
da ASD Calcio 5 Corinaldo

andrea titti

Vola solo chi osa farlo. Al di sopra di tutto e tutti. Più in alto della facilità dei rinvii e dell'etica sportiva calpestata ( ma che, prima o poi verrà a reclamare vendetta); più in alto di una squadra avversaria tenace e combattiva, che non ha mai mollato, ma che ha dimostrato qualche crepa in un 'terzo tempo' non riuscito.

La squadra di mister Tinti va oltre le assenze e gli infortuni; nonostante la vittoria, è stata dura senza il capitano Bruni, Diambra (novello sposo, auguri), così come è dura gestire l'infortunio che, da più di un mese attanaglia Pieri, gestire un Avellani a mezzo (anche meno) servizio e con Rotatori alle prese con una contrattura. Non perché chi rimane non sia all'altezza; è solo che, a forza di ruotare sempre, anche se il minimo, le sofferenze, come dice il tenente Tinti “ vengono fuori”. Così la baracca si tiene su con organizzazione e abnegazione.

Il match inizia con entrambe le squadre che si muovono, palleggiano, controllano il proprio gioco, si studiano. I primi cinque minuti presentano una gara priva di spazi e iniziative. Il baricentro del gioco si sposta continuamente, lentamente, dall'una e dall'altra parte. La prima palla gol dell'incontro è di Titti, al 6'. Si sveglia anche la prima in classifica, all'8', ma nulla si muove. Entra Luzi, prende vigore la gara. È lui che esegue un tiro su punizione cercando l'incrocio alto e che, poi serve, da calcio d'angolo uno spunto per E. Balducci, artefice della prima, vera illusione. Al 14' ci pensa Rotatori ( che passa in vetta nella classifica dei bomber di casa con quattro gol in combutta con Titti) che sigla il vantaggio, 1-0. Il Grande Toro ancora non s'è svegliato e spazia il campo in punta di piedi. Al 20' A. Balducci scarica una gran botta, facendosi perdonare il passaggio distratto agli avversari di qualche minuto prima. Il giocatore corinaldese ha di bello lo spirito: se perde un pallone si sbatte per riprenderlo. Al 25' arriva il pareggio: punizione a favore del Grande Toro battuta da Sabbatini, Fossi dispone male la barriera (troppo distante) e, posiziona peggio se stesso, 1-1. Al 27' e al 29', E. Balducci, uomo-ovunque e Rotatori che, pur convalescente fa sentire la sua presenza, sventano due contropiedi degli avversari. Il primo round si conclude sull'1-1.

Nel secondo tempo, entrambe le truppe possono solo che crescere. Al 6' Luzi, partito titolare, prende palo; quattro minuti dopo Cognini viene parato da un Fossi in ripresa, poi Cionfrini spara alta sopra la traversa. Al 13' Titti crea la prima magia: si smarca, avanza, supera ancora un avversario, gioca di destro e di sinistro e quando arriva davanti alla porta è già su di un altro pianeta, diagonale, gol, 2-1. Inizia il Titti- show. Il pubblico lo acclama e lui risponde. Al 20' , però Telloni riporta tutti sulla terra, sfruttando una disattenzione della difesa corinaldese e pareggiando i conti, 2-2. Poco dopo, il capitano Sabbatini guida la sua squadra a un attacco continuo e al Corinaldo iniziano a tremare un po' le gambe. La paura che blocca il quintetto di mister Tinti spalanca la porta per il gol del vantaggio fermano, 2-3. Sembrerebbe finita. Al 30', in un palazzetto che ha ormai gettato le armi, su azione di calcio d'angolo Rotatori fa esplodere i tifosi andando a imprimere sulla gara un momentaneo pareggio, 3-3. Il popolo corinaldese tira un sospiro di sollievo, riprende le armi in mano e scatena per un ultimo assalto la squadra di Tinti, ormai senza voce. Al 33' Titti beffa Chemin con un pallonetto delizioso con il quale prima si smarca e poi tira, 4-3. E' di nuovo vittoria. Titti aveva un gran bel peso sulle spalle e in questa serata, la sua serata, non ha tradito.

Prossima gara, sabato 16 ottobre alle ore 15 a Fano, al Campo la Combattente, via Tito Speri, contro il Futsal Fano C5, settima forza in classifica con 7 punti.

CORINALDO: E. Balducci (C), A. Balducci, Fossi (P), Rotatori,Titti. Panchina: Avellani, Cuccarini, Luzi, Micci, Giovannelli, Pieri, Silvi. All. Tinti

GRANDE TORO C5: Sabbatini (C), Cionfrini, Gallo, Telloni, Chemin (P). Panchina: Vallucci, Mazzaferro, Cognini, Testella, Rossi. All. Mosca

Marcatori: pt Rotatori (C) 14', Sabbatini (G) 25'; st Titti (C) 13', Telloni (G) 20'- 26', Rotatori (C) 30', Titti(C) 33' .

Ammoniti: st Avellani(C) 26'. Falli: pt 5-1; st 4-3





andrea titti

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2010 alle 14:48 sul giornale del 12 ottobre 2010 - 997 letture