Lotta all'alcol fra i giovani e monitoraggio sulla sanità: le novità della IV Commissione

test alcolemico 2' di lettura Senigallia 07/10/2010 -

Progetti concreti per contrastare il fenomeno dell'abuso di alcol e droghe fra i minori e una finestra costantemente aperta sull'andamento della sanità senigalliese. Sono i due punti cardine discussi e approvati dalla IV commissione consiliare presieduta dal consigliere comunale Simeone Sardella.



Proprio sul tema della sanità, il presidente della commissione ha fatto presente come “la questione sanità debba essere posta costantemente all'ordine del giorno dei lavori della commissione consiliare perchè quello è il luogo istituzionale dove affrontare le problematiche della sanità locale con un approccio di verifica e propositivo e non demagogico o strumentale”.

La proposta accolta sia dalla maggioranza che dall'opposizione è stata quella di partire dal documento approvato dalla conferenza dei servizi nel giugno scorso, in cui si fissavano gli obiettivi della zona territoriale 4, per avviare una verifica periodica. Sardella ha sottolineato che “la sanità non può essere considerata come centro di costo in quanto la salute fisica di ogni concittadino è una risorsa, mai un costo. Compito fondamentale della IV commissione è seguire con costanza le problematiche dei servizi alla persona e tra questi della sanità, intervenendo con l'autorevolezza che gli è propria nei confronti degli organi titolari delle politiche sanitarie”. La seduta della IV commissione si è aperta però con la relazione presentata dall'assessore alle politiche giovanili Gennaro Campanile che ha delineato il quadro degli interventi a favore dei ragazzi senigalliesi e ha annunciato l'apertura di un nuovo cag a Cesano.

“Le politiche per i giovani devono promuovere la partecipazione ed il protagonismo giovanile, valorizzando la cultura e l’espressione artistica -ha detto Campanile- l’accesso all’informazione viene garantita attraverso l'Informagiovani e la Mediateca ma l'aggregazione giovanile chiede nuovi spazi, soprattutto nelle frazioni. In questo senso la prossima realizzazione di uno spazio a Cesano offrirà nuove opportunità ai giovani residenti nella zona nord della città mentre sono allo studio della Amministrazione l’apertura di nuovi spazi per i giovani e gli adolescenti”. Campanile ha ricordato anche due progetti per la sicurezza sulle strade come il “Notturno Bus” e il progetto “Sballo positivo” per sensibilizzare i giovani contro l'uso di droghe e alcol”.






Questo è un articolo pubblicato il 07-10-2010 alle 11:23 sul giornale del 08 ottobre 2010 - 4344 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, alcol, test alcolemico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/cZX





logoEV
logoEV