Ostra Vetere: giornata inaugurale degli 'Open Days 2010'

massimo bello 2' di lettura 05/10/2010 -

Giornata inaugurale a Bruxelles degli “Open Days 2010”. L’iniziativa, giunta oramai all’ottava edizione, raccoglie i rappresentanti delle Regioni e degli enti Locali dell’Unione europea.



Presente anche la città di Ostra Vetere con il Sindaco Massimo Bello, che ha preso parte all’apertura ufficiale dei lavori degli Open Days svoltasi nell’emiciclo del Parlamento europeo di Palazzo Spaak. Oltre 250 le città europee ed extraeuropee intervenute a questo evento istituzionale internazionale e di rilievo. Ostra Vetere è tra queste. Ed è proprio in questa occasione che il Sindaco Massimo Bello è stato – insieme ai rappresentanti della Regione Sicilia, della Svezia, degli Stati Uniti, di Mosca e dell’Inghilterra – tra coloro scelti per aprire la kermesse istituzionale dedicata all’Europa 2020, alla Competitività, alla Cooperazione e alla Coesione Sociale.

“Gli Open Days – ha detto il Sindaco Bello durante il suo intervento nell’aula dell’Europarlamento – sono un’occasione significativa per le Regioni e le Città d’Europa. In questo contesto, ritengo e credo che le Città, le Municipalità e i Comuni rappresentino il principale punto di riferimento per contribuire a consolidare quella politica di coesione sociale tra i territori locali nell’ambito delle politiche dell’Unione.” “Tra le iniziative, che ho apprezzato e che apprezzo come sindaco d’Italia, è ed è stata quella del Patto dei Sindaci per l’energia sostenibile – ha aggiunto il Sindaco di Ostra Vetere a Bruxelles – che vede fino ad ora l’adesione di oltre 1800 Comuni europei, ma anche extraeuropei, come ad esempio alcuni degli Stati Uniti. Il Patto sulla green economy è un progetto innovativo e qualificante per le nostre realtà comunali.”

“Allora, perché non immaginiamo un Patto dei Sindaci per le politiche della coesione sociale. Un Patto di responsabilità e di partecipazione attiva delle città – ha proposto il Sindaco alla Commissione europea – nella costruzione dei nuovi Fondi Strutturali da destinare all’investimento, alla crescita economica e all’occupazione. Il Bilancio dell’Unione europea è uno strumento importante e di solidarietà sociale. Le politiche del dopo 2013 non possono e non devono essere sottovalutate e i Comuni possono e devono esserne il punto di riferimento anche alla luce del Trattato di Lisbona.” All’inaugurazione ufficiale degli Open Days 2010 hanno partecipato la Presidente del Comitato delle Regioni Mercedes Presso, Il Commissario UE alle Politiche Regionali Johannes Hahn, la Presidente della Commissione parlamentare alle Politiche Regionali Canuta Hubner, la Vice Presidente del Parlamento europeo Rodi Krasta-Tsagaropoulou, il Ministro-Presidente della Regione Vallona del Belgio Rudy Demotte, il Presidente della Commissione Europea Josè Manuel Barroso e il Presidente della Banca Europea degli investimenti Philippe Maystadt. ma anche extraeuropei, come ad esempio alcuni degli Stati Uniti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-10-2010 alle 19:44 sul giornale del 06 ottobre 2010 - 709 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra vetere, europa, comune di ostra vetere, regione, bruxelles, comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/cW9





logoEV
logoEV