x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Al Foro Annonario il 'Festival a sei zampe', per coppie di cani e i loro padroni

2' di lettura
794
da Informanimali

foro annonario

Domenica 10 ottobre, in contemporanea con la Festa di "Città Futura" lo Sportello Informanimali di Senigallia, organizza nello spazio del Foro Annonario il "Festival a sei zampe" per coppie di CANI e loro padroni che si amano. Dell'amore dei cani per i loro padroni non abbiamo mai dubitato, ma non sempre i padroni amano nel modo giusto i loro cani.

Durante questo festival chi è a due zampe dovrà dimostrare di capire e amare veramente il proprio amico a quattro zampe, rispondendo ad alcune domande ad hoc. Le domande con varie risposte saranno sulla scheda di iscrizione. Il padrone le leggerà attentamente e segnerà, fra le varie opzioni, la propria risposta. Restituirà poi la propria scheda compilata, che servirà alla giuria per giudicarlo. Per motivi organizzativi, e di tempo limitato, non si potranno accettare più di una trentina di iscrizioni, naturalmente fra i primi che si presenteranno alle iscrizioni che inizieranno alle ore 15 e termineranno quando si sarà raggiunto il numero massimo di iscritti.

I concorrenti, cane e padrone, quando si presenteranno sul palco., oltre a rispondere a voce alle domande sottoscritte, potranno esprimere i loro desideri su quanto dovrebbe fare, secondo loro, l'amministrazione cittadina in favore degli animali, in genere, e dei cani, in particolare. La giuria, il cui giudizio sarà inappellabile, sarà formata da veterinari e da attivisti di associazioni animaliste.

Le coppe, offerte da ditte e da privati cittadini di Senigallia, più importanti saranno date a chi dimostrerà di saper capire e amare il proprio amico cane, ma una coppa toccherà anche a tutti quelli che, anche solo partecipando, avranno dimostrato che è importante, per noi a due zampe, capire veramente il nostro amico a quattro zampe.Per informazioni cell. 335 6915127, 347 2773526.



foro annonario

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-10-2010 alle 19:01 sul giornale del 05 ottobre 2010 - 794 letture