x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Ostra: folla composta e commossa per l'addio a Daniele Modesti

1' di lettura
1182

daniele modesti

Una folla commossa ha dato l'ultimo saluto a Daniele, il sub morto in Sardegna la scorsa settimana durante un'immersione a causa di un malore. Daniele, 47 anni, sposato e padre di due figlie, è stato ricordato da tutti come un “uomo buono, forte e generoso”.

A vegliare il feretro, arrivato ieri mattina intorno alle 8 nella chiesa di Santa Maria Apparve, ad Ostra, sono state la moglie Loretta e le figlie Alice e Federica, quest'ultima incinta di cinque mesi che avrebbe reso Daniele nonno.

Un silenzio composto ma carico di emozione, rotto da singhiozzi, ha accompagnato la cerimonia presieduta da don Paolo Montesi iniziata alle 14,30. Particolarmente toccanti per i familiari sono state le preghiere scritte da alcuni parenti ed amici che hanno voluto “ringraziare Dio per aver donato loro Daniele, un uomo forte, generoso e buono” e pregare affinchè “sia accolta in cielo l'anima di un uomo che con il suo sorriso e il sorriso trasparente testimoniava a tutti l'amore per Dio”.

Parole toccanti che hanno scosso le emozioni dei familiari e in particolare della figlia Federica che durante le cerimonia funebre non ha voluto rinunciare a salutare il feretro del padre. Daniele, nato a Senigallia e vissuto a Sant'Angelo, solo da poco tempo si era trasferito ad Ostra. La salma è stata tumulata nel cimitero delle Grazie di Senigallia.





daniele modesti

Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2010 alle 18:25 sul giornale del 01 ottobre 2010 - 1182 letture