La guerra (finta) di Piazza del Duca contro tutte le guerre (vere)

1' di lettura Senigallia 27/09/2010 -

Un po' sotto tono il quarto Flash Mob senigalliese, soprattutto a causa dello presenza di un'altra manifestazione organizzata dall'Aereoporto delle Marche, in contemporanea in piazza del Duca.
Ma questa volta il Flash Mob aveva una nobile causa, era dedicato alla pace: una condanna di tutte le guerre.



Come l'appuntamento precedente, il Flash Mob si è svolto in piazza del duca domenica pomeriggio alle 16. Si è trattatto di un Flash Mob Syncro: una trentina di ragazzi, al segnale convenuto, hanno iniziato a spararsi l'un l'altro con ogni genere di arma - rigorosamente invisibile - e a cadere a terra uno dopo l'altro. Solo alla fine si sono tutti rialzati.
L'evento è avvenuto sotto lo sguardo tra il curioso ed il divertito dei passanti.

L'appuntamento è stato, come è ormai tradizione, organizzato dal gruppo Facebook dedicato, guidato dall'istrionica Monica Susannini.








Questo è un articolo pubblicato il 27-09-2010 alle 21:44 sul giornale del 28 settembre 2010 - 4058 letture

In questo articolo si parla di cronaca, michele pinto, senigallia, piazza del duca, flash mob, senigallia piazza del duca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/cDz