Ruini a Senigallia: 'la morte di Dio ha come conseguenza la caduta dei valori'

1' di lettura Senigallia 23/09/2010 -

Ha riempito la Chiesa dei Cancelli il cardinale Camillo Ruini, venuto a Senigallia per parlare della "sfida educativa", giovedì 23 settembre nella conferenza organizzata dalla Diocesi di Senigallia. "La questione dell'educazione è diventata una vera emergenza" è stato il leitmotiv dell'incontro con i tanti fedeli.



Razionalità, nichilismo, comunità, amore, famiglia e fede sono stati gli argomenti ricorrenti nel trovare una soluzione all'emergenza educativa.

"La radice del nichilismo risiede nella morte di dio e, conseguentemente, nella caduta di tutti i valori. - spiega il cardinale Camillo Ruini citando Nietzsche - Oggi ci troviamo di fronte ad una frattura netta tra il razionalismo, inteso come scienza, un razionalismo tecnologico e i sentimenti, gli affetti, per salvare l'educazione umana dobbiamo assolutamente superare questa scissione, anche perchè spesso le persone diventano razionaliste illudendosi di essere libere, invece sono schiave del loro nichilismo".

"La sfida educativa consiste anche " continua il porporato ricordando le parole di Papa Benedetto XVI.

E poi attacca: "La persona umana non è qualcosa di riconducibile all'universo fisico, noi apparteniamo all'universo, ma siamo diversi dal resto delle cose fisiche e se vogliamo la persona umana è qualcosa di misterioso. Adesso con la scienza cerchiamo di portare tutto a livello fisico e chimico, anche quello che abbiamo dentro il nostro cervello, quello che facciamo non è altro che una serie di reazioni chimiche".








Questo è un articolo pubblicato il 23-09-2010 alle 19:57 sul giornale del 24 settembre 2010 - 10187 letture

In questo articolo si parla di attualità, benedetto xvi, alberto bartozzi, Ruini, Orlandoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/cvN


Off-topic

I sentimenti fra omosessuali che Ruini volle ostacolare da presidente della CEI calpestando in manier pesante i diritti umani essenziali di un individuo(si parlava timidamente di Pacsno , Dico, Unioni civili e giù sempre a calare , non per forza fra persone dello stesso sesso e dopo di quella frase di Prodi, "sono un cattolico adulto",Prodi venne messso In "proscrizione").Come si fa a gridare al peccato quando due persone si vogliono semplicemente bene e vogliono stabilire dei basilari diritti civili a tutela di ognuno di essi e per questo si organizza un family day, a tutela di cosa e contro che cosa non si sa, col Papa che parla collegato in videoconferenza con analoga manifestazione spagnola ed un codazzo di giornalisTi illustri,politici, sindacalisti asservienti dietro.Sabato a Roma ci sarò la manifestazione contro la nuova direttiva sulla vivisezione animale aprovata dala Ue sotto il ricatto di case farmaceutiche e cosmetiteche, parteciperano, credo, solo i mebri dele invasate associazioni animaliste, nesssuna gran cassa mediatica e ce ne è una analoga Parigi.Questa è la società italiana delle imposizioni,Eugenia Rocella sottodegrteario alla famiglia.La famiglia mi pare che venga penalizzata in tutti i modi possibili e come famiglia intendo quella composta , da genitrori di diverso sesso e figli, non è possibile fecondazione eterologa(cioè da donatore esterno), non ci sono sussidi sociali e questi qua si ergono a paladini del Bene.A chi, quando è necessario per motivi politici strumentali, difende lo stato di Israele ad ogni costo, ricordo che lì esitono unioni civili e nessuno dice nulla,è normale, non capisco quale sia il problema, il problema è che l'Italia non dorme,è morta, è in coma,quasi irreversibile.

Off-topic

P.S,governo e apparato militare israeliano compiono atrocità reiterate da decenni contro l'umanità allo stesso modo di governo e apparato militare iraniano(Iran"terra degli Aria" in persiano,paese meraviglioso e pieno di contraddizioni represse nel sangue e nella disperazione, terra fonte delle religioni monoteistiche odierne e questo è risaputo,religione di Zarathustra).Governo israeliano e statunitense non riconoscono la Corte Internazionale di giustizia dell'Aja(ovviamente anche quello iraniano,non c'era bisogno di dirlo, chiedere a dissidenti iraniani o cubani come si sta a Cuba o in Iran).Ci sono tante tante persone che vogliono vivere e per la pura gioia di amare la vita per tutto ciò offre e non si sentono rappresentate da tutta questa corrida di tori e toreri allo stesso tempo e spesso pagano per questo, a causa di fanatismi che in prevalenza dipendono da motivi economici, è quello l'ombelico di tutto ,lo ho imparato...nessuno si chiede perché, per tre anni, oggi,la Nato ha lasciato pepetrare massacri in Bosnia,campi di stermino(realizzati da etnie croate),nessuno dice niente.<br />
Il governo non vive un buon periodo perché i grandi potentati industriali italiani hanno levato il loro sostegno, tutto dipende da lì, da Torino, in sostanza,nessuno si chiede perché un personaggio così stimato a livello internazionale come Profumo,sia stato levato, dal giorno alla notte, dall'amministrazione di Unicredit, il più grande istituto bancario italiano(anche Prodi c'era di mezzo),tutto il resto è devianza, superficie, brutta fra l'altro.Ripeto che la politica,così come la si pensa, la si intende, non esiste.Quali sono i valori da ripristinare, chi sono i portatori di questi valori nei piani alti?Io credo soltanto in Obama e non è un sentimento populista affatto.<br />
Poi vorrei lasciare un documento storiografico, importante, perché si parla troppo, bisogna fare un po' d'ordine, voglio raccontare una storia che pochi sanno,perché volutamente non c'è interesse a farla sapere e ,se mi venisser pubblicati questi tre commenti,lascerei spazio e tempo per valutare la pubblicazione di altri commenti di Utenti non V.I.P. o non registrati, ma bisogna sapere e questo topic qua è il contesto più opportuno, paserebbe non so quanto tempo prima che questa storia fosse dentro topic.Dopo avrò finito, ognuno tirerà le parziali conclusioni che ritiene opportuno(la vita è fatta di tante domande e poche risposte, bisogna partire da questo, fare professione di umiltà,essere sempre in ricerca interiore).

Off-topic

"Dalla fede giudaica alla fede cristiana",R. Margotta-R.Poli(rid.)<br />
"Nella primavera del 1947,un pastorello beduino,che si era spinto con le sue capre fino al'Uadi Cumran,una desolata altura in prossimità della costa nord -occidentale del Mar Morto, scagliò, così per caso, un sasso dentro una grotta.Il ragazzo udì un tintinnio,subito seguito da un inquietante rumore,come di cocci rotti.Impaurito,corse a chiamare un suo coetaneo col quale penetrò nella grotta, dove scoprì numerose giare di argila contenenti lunghi rotoli di manoscritti.I due ragazzi appartenevano ad una piccola tribù di beduini dediti al contrabbando,i quali,fiutando l'affare dietro quei vecchissimi misteriosi rotoli ricoperti di pece,ne offrirono in vendita a Betlemme alcuni frammenti che , rifiutati dai mercanti,capitarono infine nelle mani del metropolita siriano Mar Atanasio Yesue Samuele.Tuttavia,la straordinaria importanza della scoperta apparve evidente soltanto qualche anno dopo,quando il reverendo Roland de Vaux, dela Scuola biblica,e G.Lankaster harding,dell'Istituto archeologico della Transgiordania,si recarono ad esplorare la zona disabitata,dove il pastorello beduino aveva scagliato quella pietra.I due archeologi penetrarono in 267 grotte e scoprirono documenti di vita umana risalenti fino a quattromila anni fa e , con ogni probabilità,appartenuti ad una biblioteca colà nascosta per essere protetta dagli attacchi di eventuali invasori.Passando di scoperta in scoperta,i due trovarono,infine,lachiave di questo mistero precristiano:i resti di un monastero antichissimo,un mondo sinora ignorato,un mondo pieno di stupefacenti rivelazioni.Per be comprendere la straordinaria importanza di questi documenti,giova ricordare che la Bibbia è DERIVATA DA UN TESTO EBRAICO DEL NONO SECOLO DOPO CRISTO E DA UNA TRADUZIONE GRECA E DA QUELLA LATINA DI SAN GEROLAMO,RISALENTI, RISPETTIVAMENTE,AL TERZO E AL QUARTO SECOLO DOPO CRISTO.I MANOSCRITTI SCOPERTI PRESSO IL MAR MORTO,REDATTI IN EBRAICO ANTICO E CONTENENTI TESTI BIBLICI NOTI(come le profezie di Isaia) ED ALTRI SINORA IGNOTI,SI FANNO INVECE RISALIRE AL PRIMO SECOLO PRIMA DI CRISTO E ALCUNI ANCHE AL SECONDO E TERZO SECOLO.Il monastero restitutito alla luce dagli scavi compiuti nella torrida, desolata zona di Qumran dal monaco francese e dal suo compagno britannico era abitato,non meno di duemila anni fa,dagli aderenti alla setta ebraica degli ESSENI(="i silenziosi"),la cui esistenza e i cui costumi erano solo sommariamente noti.Ora,come dei fantasmi,gli Esseni risorgono dal deserto e si rivolgono a noi direttamente con messaggi che suscitano meraviglia.Dai manoscritti sinora decifrati emergono,infatti, tali similitudini fra il culto essenico e quello cristiano che è difficile sottrarsi alla tentazione di ritenere ormai scoperto il ponte tra il Vecchio e il Nuovo Testamento".Continua...(poco)

Off-topic

"La setta,composta di circa quattromila uomini dediti all'esercizio della virtù,ebbe-come è ora accertato-il suo centro,appunto ,nella zona di Qumram fra il 136 e il 37 a.C.Gli scavi archeologici hanno messo in luce nei pressi di questo villaggio un complesso di edifici di notevole importanza ,appartamenti, reflettori,cucine,servizi igienici, sale di studio con banchi per amanuensi ed un grande aquedotto,che portava le acque dal fiume Qumram ad una quarantina di cisterne comunicanti fra loro.;c'era anche una grande fortificazione con torre e un cimitero contenente oltre 1200 tombe.Né hanno faticato molto a riconoscere in questi scavi i resti di UNA COMUNITà RELIGIOSA COMPOSTA DI SACERDOTI,DI LEVITI(immagino che voglia dire osservanti rigorosi del culto,oppure di rango inferiori ai sacerdoti nella gerarchia dei ministri del culto))E DI LAICI,CHE VIVEVANO SULLE RIVE DEL MAR MORTO UNA VITA ASCETICA,TUTTA DEDICATA AL SERVIZIO DI DIO E ALLA LETTURA E TRASCRIZIONE DI SACRI TESTI.A Qumram li colse il terremoto del 31 a.C.che abbatté rovinosamente il lavoro di tanti anni.Essi però non si perdettero d'animo e si rimisero tenacemente al'opera ricostruendo su pietra la loro comunità,che fu nuovamente e difinitivamente distrutta al tempo della prima rivolta ebraica contro i Romani tra il 66 e il 73d.C.Orbene,tra i rotoli di pelle scritti ad inchiostro e contenenti circa 600 testi,fra i quali uno di oltre sette metri risalente alla fine del III secolo d. C.,sono stati trovati passi completi di libri e documenti del Vecchio Testamento ,che sinora erano sinora sconosciuti e soltanto in parte noti attraverso frammentarie traduzioni greche, latine, ed ETIOPICHE.GLI STUDIOSI,CHE SI SONO CHINATI SU QUESTI PREZIOSI ROTOLI;NON HANNO DUBBI:SI TRATTA DEI PIù ANTICHI MANOSCRITTI BIBLICI VENUTI ALLA LUCE E DESTINATI A COSTITUIRE UN VERO E PROPRIO ANELLO DI CONGIUNZIONE TRA IL VECCHIO E IL NUOVO TESTAMENTO.Questi manoscritti colmano pertanto una lacuna,ci dischiudono un capitolo sinora ignorato -e nemmeno sospettato-della storia della religione:capitolo che riguarda sia il Vecchio sia il Nuovo Testamento, sia il campo di fede giudaico sia quello cristiano."<br />
<br />
Sono passati 18 anni dal 1992,nel frattempo nessuno ha avuto interesse a dischiudere nulla.è assodato che gesù Cristo fosse un Esseno, nato a Betlemme, in Cisgiordania, ma la cui famiglia si era probabilmente stabilita in Galilea dopo il terremoto sopra citato.Antonio Brancati vive tutt'ora a Pesaro,magari lo si può contattare.Cosa io voglio asserire,niente,che spero più persone possibile leggano questa cosa manobattuta,ad maiora,insomma, nella speranza di tempi prossimi o remoti un pochino migliori, perché questi non sono bei tempi e lo si dice nell'articolo, da un'altra angolatura, però, sbagliatissima, per me.Tutto parte dalla coscienza interiore e viene filtrato,accetato,assimilato, in parte o meno, da noi , quindi...non mi pronuncio oltre a questo,non ho altre risposte da dare a domande che nessuno ha fatto...le risposte per me le conosco da qualche anno dentro di me e sono quelle della propria coscienza prima di tutto,oltre a tutto,tutto parte da lì e bisogna scegliere se farlo partire o no,la vita ha più o meno senso a seconda, prima di tutto ,delle proprie inclinazioni primarie.Le storie del cristianesimo cattolico e dell'ebraismo sono molto incoerenti moralmente con ciò che viene riportato sopra.La religione è senso etico, morale, non giusvolontarismo.Io ho scritto di storia e non di religione, di storia delle religioni.

Off-topic

Poi dopo uno trova queste cose (536 iscritti fra senigalliesi e non)http://www.facebook.com/#!/group.php?gid=93651749345&v=wall&ref=search:"io non so' de jesi", con la "bandiera della pace " come immagine del gruppo...è parte della "morte di Dio".<br />
Andate a leggere, non vedo nessuna goliardia nei contenuti e non esiste goliardia in tali circostanze.

Off-topic

536 persone, che si vedano le loro facce, io uno lo ho già individuato fra le mie "amicizie " di facebook e sarà scremato.

Anche il negare i funerali a Piergiorgio Welby fu un gesto abbastanza "maleducato".<br />
Forse che c'è un'"emergenza educativa" che riguarda Ruini?

Tommaso, come già ti dissi tempo fa, hai provato con l'esorcista?<br />
Non so, magari anche Ruini potrebbe avere competenze in materia...

Volete educare i nostri ragazzi?<br />
Iniziate a pagare le tasse, che l'oro non vi manca.<br />
<br />
STOP AL CONCORDATO E A TUTTI I PRIVILEGI DELLA CHIESA CATTOLICA IN ITALIA.<br />
<br />
IDEM PER TUTTE LE ALTRE RELIGIONI. <br />
SI DEVONO AUTOSOSTENERE ESCLUSIVAMENTE CON I FEDELI.<br />
<br />
-----------------<br />
<br />
Sconto dell'Ici alla Chiesa<br />
L'Unione europea processa l'Italia<br />
<br />
Esenzioni per DUE MILIARDI L'ANNO. <br />
<br />
Bruxelles accelera: "Sono aiuti di Stato". <br />
<br />
Se l'Italia sarà condannata, dovrà chiedere il rimborso delle tasse non pagate. <br />
<br />
La Chiesa ha un patrimonio di circa 100 MILA FABBRICATI. <br />
<br />
-----------------

Off-topic

neanche l'esorciccio lo ferma !!!

Quoto OmniaByte, dalla prima all'ultima sillaba.<br>Purtroppo in Italia a dire queste cose si passa per mangiapreti.

Off-topic

Per chi mi offende sistematicamente:scrivete voi qualcosa di interessante ogni tanto, anziché fare i vostri interventini di tre righe pieni di ingiurie e ovvietà, cose che non c'è bisogno di tanta scienza o coscienza per esporle.Parlate solo contro.Wese, quando qualcuno ti fa capire veramente la tua funzione su viveresenigallia, tipo Simone Tranquilli, cessi di fare lo spiritoso, ho visto,perché di argomenti non ne hai.Io ho riportato un importante scritto storico,purtroppo offendere la gente gratuitamente è una moda...chissà se, mi chiedo, è motivo principale della propria esistenza,di quella amezzo stampa sicuramente.Siete gnomici.<br />
Per Omnia Byte:ti fai prendere un pochino troppo dall'esaltazione ultimamente.Ti ho scoperto dalla vicenda delle vie da intitolare ad ostra vetere e da lì la situazione è andata sempre più degenerando.è facile e meschino tirare fuori i propri sentimenti solo quando si sta in mezzo ad un gregge(per un po' pareva che questa Repubblica fosse veramente una dittatura, c'era questa percezione).<br />
Non infastidite chi non si è rivolto a voi , se i commenti miei non interessano, non c'è bisogno di fare battute che realizzano il proprio io:pare vivete solo di battute saccenti e mal riuscite,senz'altro vi interessa molto farle.è così squallido questo, non specificatamente perché lo si fa confronti della mia persona.Mai prese di iniziativa, solo interventi di replica o provocazione;è il mondo del nulla.

@ Tommaso > i sentimenti rispecchiano i tempi e le circostanze... non sentire oggi il seme della ribellione di fronte certi fatti vuol dire essere morti dentro. Cercare a tutto una spiegazione "intellettuale" significa a volte non voler vedere il problema e girarci intorno. Urlare a volte è meglio che sussurrare.

Il seme della ribellione lo ho pure io e mi pare si noti che sia un seme precoce,un po' troppo esuberante e confusionario e per questo a avolte non limpido.Però,cristianamente, per semplifcazione, ma non solo,non dico cattolicamente,ma cristianamente, nutro sì sentimenti collerici, ma non vendicativi o di cattiveria, non fa parte di me.I miei stati di collera sono genuflessi e si riversano in tutti i rapporti umani.Io non desisidero il male per nessuno...desidero che le cose cambino , ma molti desiderano il male e questo mi 'spiace, nel mio piccolo o grande ciò si riflette anche nel mio associazionismo(Nessuno Tocchi caino, Amnesty International, ma più nessuno Tocchi Caino,poi la Cbm,poi i moviment radicali che , però , portano con sé un tarlo pessimistico che si riflette su azioni e pensieri politici scelerati, suicidi verso l'umanità).Non mi pare di farmi problemi ad esprimere le mie idee, non le contengo e so di mettermi a rischio, sempre.Mi dispiace scrivere confusdamente, quello sì.Comunque non voglio il male di nessuno e né che si faccia del male a qualcuno, atutti gli esseri viventi, è un impeto del mio animo.Qua è pieno di provocazioni e cattiverie.Io sono sltanto impulsivo e sanguigno inerzialmente e nei limiti civili, amo il diritto scritto da sempre come qualcosa di superiore a tutto e infallibile, questo sarà un idealismo e tutto ciò mi tocca pagarlomi tocca pagarlo, ma va bene così, come disse e ripeteva fino all'ultimo Salvador Allende:"Io ho fato quello che dovevo fare", fino all'ultimo fu ripetuto questo e non è una favola e non è una figura in cui si dentificano i castristi, fortunatamente.




logoEV
logoEV