statistiche accessi

x

Spot Bmw: fine delle riprese al Foro, adesso viene il bello...

3' di lettura Senigallia 17/09/2010 -

La Bmw, dopo una settimana di riprese, toglie le tende. O meglio, libera il Foro Annonario dalla super copertura di tende e teloni, necessarie per rendere oscurare la piazza senigalliese teatro del nuovo spot della casa automobilistica tedesca. Ieri pomeriggio è stato l'ultimo giorno di registrazione da parte dei tecnici della Orlando Film, incaricata di realizzare il filmato che ha come protagoniste le due nuove teste di serie della Bmw.



Si tratta della Bmw Serie 6 Cabriolet di colore giallo e della Coupé color rosso. Da oggi inizieranno i lavori per smontare impalcature e teloni con cui è stato blindato il Foro Annonario e soprattutto per smantellare la mega fontana montata al centro della piazza su struttura in legno. Una coreografia d'acqua davvero suggestiva sulla quale è stato incentrato lo spot. Le due vetture, dopo alcuni giri concentrici attorno ai due emicicli, si incontrano al centro tra gli zampilli della fontana. Tutto attorno fermo immagini di comparse immortalate mentre passeggiano nelle piazza. Al volante delle due teste di serie i due agility driver Wolfang Weber e Peter Corazza. Questo in sostanza il nuovo spot, sul quale i tecnici hanno mantenuto il più stretto riserbo.

La stessa piazza è stata sorvegliata giorno e notte da agenti della sicurezza privata mentre le finestre della biblioteca comunale che si affacciano sul Foro sono state oscurate. Da lunedì la situazione lentamente tornerà alla normalità (o al massimo entro il 23 (giornata ultima di occupazione del suolo pubblico concessa dal comune) con gli ambulanti del mercato del mattino che torneranno all'interno del Foro e con piazza Manni di nuovo fruibile per il parcheggio. Qualche disagio che i commercianti hanno ben sopportato, considerano gli indennizzi pagati dalla Bmw che si aggiravano intorno ai 600 euro al giorno.

Abbiamo trovato un grande clima di cordialità che difficilmente si riscontra in altre realtà -afferma Matteo Landò della Orlando Film- tutta la troupe e i tecnici (in totale, comparse comprese, un centinaio di persone) sono stati trattati benissimo, sia nei bar che nei ristoranti e dovunque andassimo”. Sulla scelta della location per girare lo spot della campagna mondiale, la Bmw non ha avuto dubbi. E così il Foro Annonario ha sbaragliato tutta la concorrenza internazionale. “La competizione era a livello europeo -svela Landò- si cercava una bella piazza, con caratteristiche sceniche, di luce, ecc.. e così con la mia società mi sono messo alla ricerca di qualcosa di nuovo. Un amico mi ha suggerito Senigallia, che io non conoscevo, e su Internet ho trovato una foto del Foro. Subito ho fatto un sopralluogo, ho inviato delle foto alla Bmw che ha detto sì. So che hanno ricevuto proposte anche da Spagna, Portogallo e da varie altre città italiane”.

Credo che per anni si parlerà di questo evento che non ricapiterà più -aggiunge il sindaco Mangialardi- che la più prestigiosa casa automobilistica abbia scelto il nostro Foro per lanciare la punta di diamante della nuova serie ci riempie di orgoglio e il ritorno di immagine motiva anche il fatto che non abbiamo chiesto alcuna contropartita economica”.








Questo è un articolo pubblicato il 17-09-2010 alle 23:20 sul giornale del 18 settembre 2010 - 2874 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, foro annonario, bmw

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cgn





logoEV
logoEV
logoEV