x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Parte il Cup Regionale: ultimi 3 giorni di test nella Zona Territoriale 4

1' di lettura
1281
da Asur Marche
Zona Territoriale n. 4

asur marche

La Zona Territoriale n. 4 di Senigallia comunica che dalle ore 14 di mercoledì 8 settembre a sabato 11 settembre non sarà possibile prenotare visite ed esami agli sportelli o tramite il call center telefonico della Zona, per consentire ai tecnici di allineare il vecchio sistema al nuovo Cup regionale, che sarà attivo a decorrere da lunedì 13 settembre.

Attraverso il Centro Unico di Prenotazione regionale (Cup Marche) sarà possibile prenotare esami diagnostici e visite in tutta la regione Marche chiamando semplicemente il numero verde, gratuito da telefono fisso, 800.098.798 (da cellulare, a carico dell’utente, n. 199.419.891) Nel periodo di sospensione sopra citato, in ogni struttura saranno comunque garantite le prestazioni ambulatoriali già prenotate e le urgenze.

Gli sportelli di Front Office della Zona Territoriale n. 4 rimarranno in ogni caso aperti regolarmente per il pagamento delle prestazioni. Il personale agli sportelli insieme ai volontari fornirà all’utenza il materiale informativo riguardante il nuovo modo di accedere ai servizi sanitari, erogati dalla Zona Territoriale n. 4, dalle altre Zone Territoriali e dalle Aziende Ospedaliere. Attraverso il CUP unico regionale, sistema complesso, tra i primi in Italia, sarà possibile accedere facilmente e gratuitamente alla prenotazione, revoca o disdetta delle prestazioni sanitarie in ogni struttura della Regione, scegliendo il luogo di erogazione delle stesse in base alle proprie esigenze.

La Direzione della Zona Territoriale n. 4 si scusa anticipatamente per i disagi che si verranno a creare, in particolare con il blocco temporaneo delle prenotazioni, ultimo passaggio necessario per arrivare al Centro Unico di Prenotazione regionale.



asur marche

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-09-2010 alle 18:24 sul giornale del 08 settembre 2010 - 1281 letture