x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > CRONACA
articolo

Chester: un giovane raccoglie gli escrementi dei cani per lavoro

2' di lettura
1949
di Isabella Agostinelli
redazione@viveremarche.it

 

I proprietari dei cani che odiano raccogliere gli escrementi dei propri animali hanno ora un loro alleato: per sei sterline, un giovane concittadino raccoglie e disinfetta il tutto. Anche nei giorni festivi.

Si sa, la necessità aguzza l’ingegno. Ed è così che Matt Underhill, 19 anni, ha ideato il suo primo lavoro: raccogliere gli escrementi dei cani per tutte quelle persone che lo odiano fare o che per varie necessità non possono farlo. Il suo servizio, da poco attivato, ha già conquistato molti fan tanto da essersi espanso fino al Galles del Nord. Inoltre, anche la televisione inglese si è occupata di lui con vari servizi e speciali. Il successo del giovane verrà poi consacrato dalla serie “Dogumentary” di cui Matt sarà un ospite fisso.

Matt specifica nel suo sito che i suoi clienti sono per lo più persone molto impegnate o anziani che non possono pulire i loro giardini soprattutto nei mesi invernali. Tuttavia anche molti enti pubblici e privati si appoggiano al servizio di Matt per ripulire le strade e scuole. “Lasciare gli escrementi del proprio cane nel proprio giardino o per la strada, oltre ad essere maleodorante è anche pericoloso, soprattutto in presenza di bambini o di anziani” ha spiegato Matt.

Il giovane inglese racconta che l’idea di dedicarsi a questa attività a tempo pieno gli è venuta in mente dopo un viaggio in Florida con la sua famiglia, quando ha visto un altro ragazzo raccogliere gli escrementi dei cani per lavoro: “All’inizio ho pensato che fosse una cosa disgustosa e stupida, ma poi, ritornato a casa, ho capito che al contrario era un’idea davvero geniale: la domanda sarebbe stata altissima. Però ho dovuto aspettare un po’ di tempo prima di mettermi in affari perché all’epoca ero ancora a scuola e non mi sarei potuto dedicare a questo lavoro in maniera seria” ha detto Matt. “Certo, bisogna avere una buona dose d’ironia per intraprendere un’attività come questa”.

Dopo aver rimosso gli escrementi, Matt utilizza un disinfettante speciale per rimuovere i batteri e i cattivi odori. Il tutto per 6 euro settimanali.

Tutti i dati, le citazioni e le informazioni sono state prese dall’articolo “Pooper scooper Matt offers new dog waste removal service in Cheshire and Wirral”, Chester Chronicle, 2/09/2010



Questo è un articolo pubblicato il 05-09-2010 alle 17:08 sul giornale del 06 settembre 2010 - 1949 letture