statistiche accessi

x

Il pensiero di Ivan Illich, un incontro per capirlo

ivan illich 3' di lettura Senigallia 29/08/2010 -

Importante appuntamento culturale a Senigallia, in località La Passera 201-S. Angelo. Da venerdì 3 settembre a domenica 5 si svolgerà il primo di una serie di seminari di studio dedicati al pensiero di Ivan Illich e all'analisi delle modalità di vita della società contemporanea.



Ivan Illich, scomparso nel dicembre del 2002 all'età di 76 anni, è uno dei più grandi e discussi maestri del pensiero novecentesco, maestro, amico e compagno di ricerca di molti studiosi contemporanei, da Erich Fromm a Paulo Freire, da Wolfgang Sachs a Serge Latouche, e punto di riferimento di molte correnti critiche del nostro tempo. Ivan Illich ha affrontato i principali miti e riti della modernità e della post-modernità, denunciandone gli eccessi, le illusioni e le spesso devastanti ricadute. I suoi pamplhet anni 70, Descolarizzare la società, La Convivialità, lo resero famoso nel mondo. Una notorietà dalla quale Illich ha progressivamente preso le distanze, per praticare una ricerca sempre più coinvolta nell'esperienza e nella concreta comunanza di vita e di intenti, basti ricordare il suo leggendario Cidoc - Centro interculturale di documentazione -, attivo a Cuernavaca, in Messico, dal 1966 al 1976, un libero cenacolo di studi che, con la sua casa blanca, le sue living room consultations, il suo giardino, ha riproposto in chiave moderna l'ideale delle antiche scuole filosofiche della grecità.

Presenti al seminario studiosi del pensiero illichiano e intellettuali a vario titolo sensibili alle problematiche trattate. I lavori prenderanno le mosse dal mito greco - caro ad Illich - di Prometeo (“colui che riflette prima”) ed Epimeteo (“colui che capisce a posteriori”), interpretati come simboli di opposte modalità antropologiche, secondo una "riabilitazione" extra - vagante della polarità epimeteica; tra i temi affrontati si parlerà della speranza - unica a non fuggire dal vaso di Pandora - quella speranza che Illich contrappone ad "aspettativa" e coniuga non a qualche ingegneria esistenziale o potere temporale bensì alla rigenerazione individuale e sociale di libertà, proporzionalità e relazione; si parlerà delle implicazioni concrete e quotidiane di questa rigenerazione possibile: quali forme di autodeterminazione, resistenza, lavoro.

Il pittore Franco Lorenzetti allestirà una personale dal titolo La vigna dipinta, nella vigna adiacente al casale dove si svolgerà il seminario. Ingresso libero. Il seminario è a cura di Alberto Pancotti, promotore del Mu.So. Orto di Mutuo soccorso di Senigallia, e di Giovanna Morelli, membro del gruppo lucchese di studi illichiani Il Granchio di Kuchenbuch. Per informazioni: albepanco1957@libero.it.

PROGRAMMA

Venerdì 3 settembre
16 - Registrazione delle iscrizioni
18 - Presentazione delle giornate, temi, relatori, organizzazione, iscrizioni.
19 - Preparazione collettiva della cena
20 - Cena
Dopo cena - Musica

Sabato 4 settembre

8.30 - Registrazione delle iscrizioni
9 - Alberto Pancotti: La rinascita dell' uomo epimeteico
9.40 - Giovanna Morelli: Epimeteo, la sorpresa poetica del non programmato
10.20 - Pausa
10.35 - Luigi Monti L' antipedagogia di Ivan Illich
11.15 - Confronto dialogico
12 - Preparazione collettiva del pranzo
13.30 - Pranzo
15.15 - Salvatore Frigerio: La speranza biblica
15.55 - Fabio Milana: "Priesthood", la fedeltà e l' omissione
16.35 - Pausa
16.50 - Roberto Mancini: I processi della speranza
17.30 - Confronto dialogico
19 - Preparazione collettiva della cena
20 - Cena
Dopo cena - Musica

Domenica 5 settembre

9 - 10.20 Comunicazioni
Aldo Zanchetta: Commentando l'incontro tra Giulio Girardi e Ivan Illich a Cuernavaca
Peter Kammerer: I beni comuni
Massimo Angelini: La recinzione degli spazi comuni della parola
Beatrice Viti: Il pensiero prometeico nell'atto medico-scientifico moderno. Quale la risposta epimeteica ?
10.20 - Pausa
10.35 - Prosecuzione
11. 15 - Confronto dialogico
12.15 - Preparazione collettiva del pranzo
13.30 - Pranzo
Conclusioni






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-08-2010 alle 17:38 sul giornale del 31 agosto 2010 - 1525 letture

In questo articolo si parla di attualità, Alberto Pancotti, ivan illich

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bBy





logoEV
logoEV
logoEV