statistiche accessi

x

Premio Spiaggia di Velluto: Michelle Hunziker dà buca, ma parla Pippo Baudo

2' di lettura Senigallia 28/08/2010 -

Oltre quattro ore di musica, ricordi, spettacoli e cabaret venerdì sera durante la serata d'Amarcord organizzata da Miro Riga insieme a Michele Ercole. Nessuna traccia di Michelle Hunziker da giorni a Senigallia senza concedersi nemmeno un minuto ai suoi fans, una sua comparsata era stata fortemente ventilata nei giorni scorsi, al telefono arriva a sorpresa il saluto di Pippo Baudo.



Tanti gli ospiti arrivati a Senigallia per il Premio Spiaggia di Velluto e la serata Amarcord condotta da Miro Riga. L'evento, realizzato con il patrocinio del Comune di Senigallia, si è tenuto in piazza Milano poco distante dalla Rotonda a Mare sul lungomare Alighieri. Si è trattato di un mix tra musica, racconti e premiazioni. Tutto ricordando i mitici anni '60, quando la spiaggia di velluto riempiva le pagine dei giornali di gossip con i suoi locali come la gloriosa Villa Sorriso.

A circa metà serata ha partecipato, telefonicamente, alla manifestazione anche Pippo Baudo ricordando "Sono stato spesso a Senigallia, è una terra che amo così come amo le Marche". Nulla di fatto, invece, per i tanti che aspettavano Michelle Hunziker che non si è presentata all'evento.

Altro momento del particolare Amarcord è stata la consegna del premio Spiaggia di Velluto, in ricordo di quando a Villa Sorriso veniva regalato il premio Nettuno d'Argento, raffigurante la fontana di Piazza Roma, a grandissimi personaggi. Il moderno premio, oltre al nome, si differenzia da quello degli anni '60 anche per il soggetto che è la Penelope di Gianni Guerra ed è stato donato a dei grandi personagggi senigalliesi e non come Mauro Uliassi, Luciano Chiostergi, Gabrio Marinelli.

Ad essere premiato è stato anche Andrea Mingardi storico cantante che, nonostante i settanta anni d'età, è riuscito a coinvolgere tutto il pubblico in oltre un'ora di musica e canzoni.








Questo è un articolo pubblicato il 28-08-2010 alle 14:23 sul giornale del 30 agosto 2010 - 8616 letture

In questo articolo si parla di gianni guerra, spettacoli, miro riga, alberto bartozzi, premio spiaggia di velluto, andrea mingardi, alessandra frulla

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bz1