x

Pistola alla tempia, cassiera del Lidl ostaggio durate una rapina

pistola 1' di lettura Senigallia 29/08/2010 -

Attimi di terrore venerdì sera al Lidl di Via Podesti. Un rapinatore, armato di pistola ha preso in ostaggio una cassiera e si è fatto consegnare 8000 mila euro. Poi la fuga.



Il fatto è avvenuto venerdì sera attorno alle 20.30 all'interno del supermercato di Via Podesti. Il rapinatore, di bassa statura e con un accento del sud, è entrato nel supermercato senza destare sospetti. Si è appostato vicino alla porta dell'uficio, attendendo l'arrivo di qualcuno. All'arrivo di una casssiera ha estratto una pistola e si è chiuso nell'ufficio, attendendo che tutti i clienti se ne andassero. I clienti sono usciti senza accorgersi di nulla.

Il rapinatore si è fatto consegnare prima i soldi in cassaforte e poi quelli nelle singole casse. Con un malloppo di circa 8000 mila euro è scappato. Ad attenderlo fuori dal Lidl c'era un complice. Sul fatto sta indagando la Polizia.






Questo è un articolo pubblicato il 29-08-2010 alle 12:05 sul giornale del 30 agosto 2010 - 3132 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, rapina, pistola, lidl

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bA6