statistiche accessi

x

Barbara: si sfonda il tetto e precipita a terra, muore un operaio di 65 anni

eliambulanza in volo 1' di lettura 12/08/2010 -

Stava eseguendo dei lavori di manutenzione sul tetto di un capannone quando improvvisamente la struttura ha ceduto. Un volo di ben nove metri che non ha lasciato scampo ad un operaio di 65 anni, che stava svolgendo dei lavori sul tetto della ditta Agriwork di Barbara in via I° Maggio.



Carlo Chiappetta, originario di Potenza ma residente ad Arezzo, è caduto violentemente a terra riportando ferite gravissime. L'infortunio sul lavoro è successo ieri intorno alle 11.30. A provocare il crollo del tetto del capannone, sotto il peso dell'uomo, potrebbe essere stato proprio dallo stato di degrado del capannone, che l'operaio stava cercando di sistemare.

Appena alcuni colleghi hanno visto precipitare a terra Chiappetta, hanno dato l'allarme al 118 mentre dall'ospedale regionale di Torrette si alzava in volo l'eliambulanza. Giunti sul posto i sanitari, constatata la gravità delle condizioni dell'uomo, ne hanno disposto il trasferimento all'ospedale di Torrette. L'uomo è giunto però al nosocomio in condizioni disperate a causa dei numerosi e profondi traumi e lesioni riportati. Qualche ora dopo il ricovero l'operaio è morto. Sull'episodio stanno comunque svolgendo accertamenti i Carabinieri.






Questo è un articolo pubblicato il 12-08-2010 alle 23:50 sul giornale del 13 agosto 2010 - 1040 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, barbara, eliambulanza, infortunio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bcg





logoEV
logoEV
logoEV