statistiche accessi

x

Minardi: Summer Jamboree, tanta musica ma anche tanti disagi

1' di lettura Senigallia 11/08/2010 -

Sull’appena trascorso Summer Jamboree, leggevo il commento dell’amico e consigliere Mario Fiore e di come l’evento lo abbia letteralmente galvanizzato soprattutto in riferimento all’ottima organizzazione dell’amministrazione comunale densa di molti fatti e poche parole senza tenere poi conto dello smaltimento rifiuti qualche giorno dopo.



Senza nulla togliere alla magia dell’ indimenticabile evento che da circa dieci anni abbraccia la nostra magnifica città, sull’aspetto organizzativo occorre fare alcune doverose riflessioni.

Prima di tutto il problema dei parcheggi che ha letteralmente mandato in tilt la città e, in secondo luogo, uno tsunami di persone che in preda all’euforia della festa e dell’ottima musica ha girovagato in spazi ristretti e delimitati. Un altro aspetto da tenere in evidenza soprattutto in previsione della prossima manifestazione canora e ballerina del Jamboree è che occorrerà sfruttare al meglio tantissimi altri luoghi della città che, per l’occasione, sono stati tralasciati (sul punto mi riferisco alla stadio di Senigallia come altro sito per il raduno delle macchine d’epoca oppure P.zza Garibaldi per allestire qualche altro stand).

Quindi condivido appieno l’entusiasmo del consigliere Fiore in quanto la festa anni 50 rappresenta per Senigallia un modo per farsi conoscere anche in Paesi lontani ma, e questo lo voglio ribadire, una maggiore organizzazione strutturale degli spazi a disposizione abbellirebbe ulteriormente la magnifica kermesse canora.


da Riccardo Minardi
Coordinamento Civico




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-08-2010 alle 14:43 sul giornale del 12 agosto 2010 - 2221 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Riccardo Minardi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a0B





logoEV
logoEV
logoEV