Controllo dei 'motorini-bolidi', la motorizzazione in azione sequestra tre mezzi

1' di lettura Senigallia 12/08/2010 -

Detto e fatto. La Motorizzazione ha effettuato ieri sera, in Piazza della Libertà i controlli sui ciclomotori. Ecco le foto.



La Motorizzazione di Ancona, coadiuvata dalla Polizia Municipale, ha controllato 4 ciclomotori: 3 scooter 50 cc ed una moto sempre 50 cc. I risultati non sono stati di certo positivi dato che solo un veicolo ha superato il test di velocità, rimanendo dentro i limiti consentiti (45 km/h). Due scooter e la moto invece sono arrivati a sfiorare i 100 km/h.

I tre mezzi irregolari sono stati sequestrati e portati via con tanto di carroattrezzi. Per i "piloti" si profilano 2 mesi di sequestro e circa 380 euro di multa.








Questo è un articolo pubblicato il 12-08-2010 alle 00:13 sul giornale del 12 agosto 2010 - 5225 letture

In questo articolo si parla di attualità, riccardo silvi e piace a dragodargento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbl


Proprio in Piazza della Libertà e con tanto di spettatori, mi domando se i fermati siano attori o veri cittadini di passaggio, comunque ignorando la parte coreografica dell'operazione come volevasi dimostrare solo 1 su 3 era in regola, adesso vediamo se i controlli continueranno seriamente il lavoro di certo non manca e soprattutto mi chiedo per quale motivo si possono acquistare scooter che fanno i 100 km/h se per legge devono fare i 45 km/h? Va bene far rispettare la legge ma non deve nemmeno essere il solito accanimento dove pagano sempre i soliti, qualsiasi scooter raggiunge quelle velocità o comunque prossime a quelle e tutti lo sanno da 15 anni! Comprese le Forze dell'Ordine allora va bene intervenire ma intervenire a 360°, lo scopo deve essere il rispetto delle regole e la sicurezza non il solito fare cassa con le multe.

Uno scooter che fa 100 all'ora è un pericolo innanzitutto per chi lo guida, inoltre alcuni scooter fanno più rumore di un aereo che decolla. A parte questo credo che la cosa da evitare è una azione spettacolare fine a se stessa, per poter poi far scomparire il problema, che effettivamente c'è da sempre. <br />
Anche in questo caso una seria prevenzione sarebbe forse stata più utile, nel senso che deve passare l'idea che non ci sarà più tolleranza per i motorini truccati, come invece fino adesso c'è stata. <br />

Peccato non avere un commento di chi ha avuto il mezzo sequestrato, e dei suoi genitori.

Che ridere!! Sequestrano scooter con marmitta rumorosa a dei ragazzini,e durante il Summer Jamboree, il 99% delle moto non era in regola e molti di quelli che le guidavano erano alticci!!! Facile far rispettare la legge colpendo i ragazzini!! Mi sembra di vedere lo sheriffo di Nottingham che se la prende con la famiglia di coniglietti!!! Ridicolo...

max

Una domanda: non sarebbe stato meglio non mostrare nelle foto il viso delle persone proprietarie dei mezzi controllati ?

Le persone delle foto non sono quelle multate. Si riferiscono semplicemente ai test di prova per i controlli.<br />
La redazione