statistiche accessi

x

Ostra Vetere: tutto pronto per la settima edizione del 'Festival Lucio Battisti'

lucio battisti 3' di lettura 02/08/2010 -

“Il Mio Canto Libero” sarà l’emblema della settima edizione del “Festival Lucio Battisti”, che l’Amministrazione comunale di Ostra Vetere e quella di Poggio Bustone dedicano, dopo il successo delle precedenti edizioni, al celebre cantautore italiano scomparso nel settembre del 1998.



“Quest’anno, però, l’Amministrazione comunale – ha detto il primo cittadino di Ostra Vetere Massimo Bello - dedica il Festival conterrà una dedica speciale. La manifestazione sarà l’occasione per tributare un ricordo particolare ai magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, agli Agenti delle loro scorte e a tutte le vittime della mafia. Un tema di grande attualità, a cui destiniamo la serata musicale più importante del nostro cartellone estivo.” A dodici anni dalla sua scomparsa, Ostra Vetere, che è stato il primo Comune italiano ad intitolare una piazza al celebre Lucio Battisti e a gemellarsi con la città natale del cantautore, ha organizzato, anche per quest’anno, un vero e proprio tributo a colui che ha segnato alcune delle più belle pagine della musica italiana ed internazionale.

Una manifestazione importante, che vede impegnati sia il Comune di Ostra Vetere che quello laziale di Poggio Bustone, la città ove è nato Battisti, ma, soprattutto, un evento straordinario che segna una delle tappe più importanti nella programmazione estiva della cittadina dell’entroterra collinare marchigiano. Un Festival entrato a pieno titolo nel circuito nazionale delle iniziative dedicate a Lucio Battisti. La manifestazione si svolgerà sabato 7 agosto a partire dalle ore 21 nella centralissima Piazza della Libertà di Ostra Vetere che, per l’occasione, si trasformerà in un vero e proprio palcoscenico televisivo pronto ad accogliere cantanti, musicisti, ospiti, immagini, ricordi di Lucio Battisti, che “più di altri ha saputo esprimere – ha detto il Sindaco di Ostra Vetere Massimo Bello - le sue emozioni al di là del tempo e dello spazio; egli non ha cantato soltanto la sua generazione perché ancora oggi la sua musica fa emozionare quelle attuali e la sua musica è ormai parte integrante del nostro patrimonio artistico nazionale ed internazionale”.

La manifestazione si svolgerà in una serata, con ingresso libero, in cui ci sarà l’esibizione ed il concerto di “Roby Matano e de “I Due Mondi” con uno spettacolo dal titolo “Lucio Battisti…così è nato il sogno”, che ripercorrerà le tappe della storia musicale del cantautore italiano attraverso le parole e le canzoni di Roby Matano, colui il quale ha scoperto il talento Battisti ed alcune band degli anni sessanta e settanta che hanno collaborato e si sono esibite con Lucio Battisti, come ad esempio “I Campioni”. La serata sarà accompagnata da tanta musica dal vivo e da una serie di immagini e di racconti inediti sulla vita di Battisti. Un Festival, insomma, all’insegna della musica dal vivo, dello spettacolo, dell’intrattenimento, con tante sorprese, immagini ed ospiti per ricordare un genio della musica italiana.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2010 alle 16:34 sul giornale del 03 agosto 2010 - 689 letture

In questo articolo si parla di ostra vetere, comune di ostra vetere, spettacoli, lucio battisti, festival lucio battisti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aQL





logoEV
logoEV
logoEV