contatore accessi

x

SEI IN > VIVERE SENIGALLIA > POLITICA
comunicato stampa

Castelleone: Brunetti, l'amministrazione spende male e non rispetta le regole

2' di lettura
559
da Lista civica Futuro per Castelleone

alberto brunetti

Nell’ultimo Consiglio Comunale del 30 luglio 2010 il Gruppo Consiliare “Futuro per Castelleone” ha espresso voto contrario alla proposta di acquisto del terreno in Via Circonvallazione destinato a parcheggio pubblico.

La nostra contrarietà deriva dall’eccessivo costo del terreno (circa € 42,00 a mq. per un terreno non edificabile destinato a strada) su cui, stante le dimensioni e la conformazione del terreno, potrà essere realizzato un parcheggio contenente al massimo 20 auto e non utilizzabile dai pulman. E allora perché spendere oltre 100.000,00 € (terreno e realizzazione) per un parcheggio non rispondente completamente alle esigenze del paese? Il problema potrebbe essere risolto in modo molto più economico segnalando in modo chiaro e visibile i parcheggi esistenti (stradone, dietro il Comune) il cui utilizzo “costringerebbe” i turisti diretti al museo a percorrere i portici e… magari acquistare prodotti dai nostri negozianti. La realizzazione del parcheggio in Via Circonvallazione potrebbe avere senso solo se è intenzione dell’Amministrazione valorizzare l’area prospicente il museo chiudendo al traffico il Centro Storico ed eliminando i parcheggi in Piazza Targa. Ma in questo caso è stato completamente sbagliato il percorso: occorreva prima verificare la volontà dei residenti nel Centro Storico condividendo le problematiche e le soluzioni delle stesse e solo successivamente procedere all’acquisto del terreno.

Ciò per evitare di imporre soluzioni non gradite a chi vive o a chi ha investito nel Centro Storico. In questa seduta abbiamo avuto anche una ulteriore dimostrazione di come questa Amministrazione tenda ad operare senza rispettare il ruolo del Consiglio Comunale. Oltre alla mancata ratifica di una variazione di bilancio è intervenuta la “tirata di orecchie” da parte della Corte dei Conti che, ricordando al nostro Sindaco le funzioni di indirizzo e di controllo politici-amministrativo del Consiglio Comunale, lo ha invitato a riesaminare il proprio regolamento sugli incarichi. Evidenzio che il nostro gruppo consiliare aveva segnalato la problematica con una interpellanza del 10.11.200 puntualmente ignorata dalla maggioranza, ed invito il Sindaco a riflettere sul fatto che ascoltare i suggerimenti delle opposizioni non inficia la sua autorità od il suo ruolo anzi spesso può fare evitare brutte figure.



alberto brunetti

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2010 alle 17:51 sul giornale del 03 agosto 2010 - 559 letture