Entra in servizio una moto d'acqua per il salvataggio in mare

moto d'acqua vigili del fuoco 1' di lettura Senigallia 24/07/2010 -

Un'unità dei vigili del fuoco al porto dotata di una moto d'acqua per migliorare il servizio di salvataggio in mare. Il progetto nasce da una convenzione tra il comando provinciale dei vigili del fuoco ed il Comune di Senigallia, insieme a ConsAdria ed Oasi Confartigianato.



Il nuovo servizio va ad integrare quello offerto dal gommone di salvataggio dei vigili del fuoco e si affiancherà al servizio a terra rappresentato dalle torrette presenti in spiaggia, - dice il presidente di ConsAdria Corrado Canafoglia – l'obiettivo è rendere le operazioni di salvataggio ancora più rapide ed efficienti”.

La moto d'acqua, 1100 di cilindrata, è dotata di una barella galleggiante. In sella due operatori in servizio ogni sabato e domenica, dalle 10 alle 18, fino al 29 agosto. Le richieste di aiuto verranno inoltrate attraverso il 115 o tramite gli operatori delle torrette.

Siamo molto soddisfatti di aver avviato un progetto così importante che aumenta ulteriormente la sicurezza delle nostre spiagge” - sottolinea il sindaco Maurizio Mangialardi.








Questo è un articolo pubblicato il 24-07-2010 alle 15:10 sul giornale del 26 luglio 2010 - 3221 letture

In questo articolo si parla di attualità, francesca morici, vigili del fuoco, senigallia, mare, salvataggio, moto d'acqua

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/az3





logoEV