Rugby: ultima giornata dedicata al beach rugby

2' di lettura Senigallia 16/07/2010 -

Per sabato 17 luglio l'A.s.d. Sena Rugby, squadra pioniera nello sport della palla ovale a Senigallia, organizza un'altra fantastica giornata di sport sulla spiaggia di velluto.



Sabato 17 luglio si terrà infatti l'ultima, importante data che il Sena Rugby intende dedicare al Beach Rugby prima delle ferie estive che preluderanno alla preparazione atletica in vista dell'inizio del nuovo campionato. Presso la spiaggia libera in località Ponterosso, nella centralissima zona del Lungomare Alighieri, in prossimità degli impianti sportivi ex circolo tennis ponterosso, oggi UISP, fra i bagni 71 e 73 prenderà dunque il via una manifestazione assolutamente poco convenzionale. Alle ore 9,30 si esibiranno i bambini e ragazzi del settore giovanile del Sena Rugby, di età compresa tra gli 8 ed i 18 anni non compiuti. A seguire, inizierà la competizione ufficiale, in cui, per l'ultima delle due tappe del campionato italiano di beach rugby collocate a Senigallia, saranno pronte a darsi battaglia ben dieci squadre di ottimo livello provenienti da tutta Italia. Le partite proseguiranno per tutta la mattinata e nelle prime ore del pomeriggio. Ovviamente anche i galletti neri, padroni di casa, scenderanno in campo cercando di difendere la...spiaggia di casa.

Ci saranno grande spettacolo e grandissima competizione, uniti alla possibilità di vedere da vicino uno sport davvero appassionante e particolare. Il Beach Rugby è una variante ufficiale del Rugby, patrocinata dalla Federazione Italiana Rugby e sviluppata dalla Federazione Italiana di Beach Rugby, che prevede lo svolgimento di partite in spiaggia tra squadre composte di cinque giocatori. Le azioni sono fulminee e dirompenti, grazie anche alla possibilità di effettuare sostituzioni “al volo” tra i giocatori in campo, che giocano quindi sempre al massimo della propria forma. Questo sport offre un gioco altamente spettacolare, per la velocità con cui si svolgono le azioni e per la possibilità di effettuare fantastici placcaggi offerta dalla morbida sabbia su cui i giocatori atterrano di conseguenza. Vi aspettiamo quindi numerosi per assistere ad un evento unico nel suo genere che certamente regalerà emozioni e divertimento ai fan della palla ovale ma anche a coloro che per la prima volta dovessero assistere ad un'esibizione rugbistica.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2010 alle 18:26 sul giornale del 17 luglio 2010 - 771 letture

In questo articolo si parla di sport, spiaggia, senigallia, rugby, sena rugby

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajE





logoEV