Pedalò, barchette e traini: nuovo blitz della Capitaneria di Porto

1' di lettura Senigallia 16/07/2010 -

Dopo gli ombrelloni, repulisti anche per pedalò, piccole barchette e carrelli da traino abbandonate sulla spiaggia libera. E' scoccato all'alba di venerdì mattina il nuovo blitz degli uomini dell'Ufficio Locale Marittimo di Senigallia, guidati dal luogotenente Antonio Montinaro.



L'operazione è mirata ad un'opera di bonifica del tratto di spiaggia libera di Cesano per assicurare idonee condizioni igienico-sanitarie ai bagnanti e prevenire pericoli per la pubblica incolumità.

Nel corso dell’operazione sono stati rimossi carrelli per il trasporto di imbarcazioni in pessimo stato di conservazione, pedalò e pattini (davvero sui generis uno tutto leopardato), ormai non più idonei all’uso.

L’intervento è stato effettuato dagli uomini della Locale Guardia Costiera congiuntamente al personale della Polizia Municipale con l’ausilio del personale tecnico del comune di Senigallia.








Questo è un articolo pubblicato il 16-07-2010 alle 12:49 sul giornale del 17 luglio 2010 - 7617 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, capitaneria di porto, sequestri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahp





logoEV