Vivere Senigallia 2000 volte nella tua casella di posta

2' di lettura Senigallia 14/07/2010 -

Era il 22 ottobre 2003 quando spedii per la prima volta la newsletter di Vivere Senigallia.
Da allora è cambiato davvero tutto. Il formato, il logo, il numero delle notizie giornaliere, la grafica, l'orario di spedizione, il numero dei lettori ed anche l'ordine delle notizie. Quello che è rimasto costante è la passone. La passione con cui questo giornale viene preparato ogni giorno (ed ogni notte) e la passione con cui voi lettori lo accogliete giorno dopo giorno.
 



Sette anni fa la newsletter era la modalità più importante e diffusa per leggere il giornale. O si andava sul sito o si riceveva il giornale per posta elettronica, non c'erano alternative.
Oggi non è più così. Il giornale può essere letto tramite Facebook, FriendFeed o Twitter. Esiste un feed RSS. Le notizie possono essere intergettate attraverso Google News o altri aggregatori. Per chi vuole è a disposizione anche Penelope, la giornalista virtuale.
Ma ogni giorno sono più di 3.000 i senigalliesi che ricevono Vivere Senigallia via email.

Per noi della redazione la newsletter resta sempre un punto fondamentale: una volta spedita l'edizione del giorno è conclusa e si inizia a lavorare per il giorno successivo.

Col tempo oltre alla newsletter quotidiana è arrivata anche l'edizione settimanale, con le 25 notizie più cliccate dai lettori negli ultimi sette giorni.

Raggiungere, oggi, la newsletter numero 2.000 è un traguardo importante. 2.000 è il numero che rappresenta il futuro. E Vivere Senigallia è sempre stato il giornale del futuro, per il suo essere sempre avanti con la tecnologia, ed anche per permettere a tutti di leggere, oggi, il giornale di domani. Ma oggi Vivere Senigallia è anche la storia di questa città, con l'archivio che racconta tutto quello che è successo nelle valli del Misa, del Nevola e del Cesano negli utlimi sette anni.

In sette anni l'esperienza vincente di Vivere Senigallia è stata replicata in tutte le Marche ed ora anche fuori regione. Ma ai senigalliesi resta l'orgoglio di essere stai i primi.



Google Gruppi
Iscriviti a Vivere Senigallia
Email:
Visita questo gruppo
Google Gruppi
Iscriviti a Vivere Senigallia 7
Email:
Visita questo gruppo





Questo è un editoriale pubblicato il 14-07-2010 alle 15:57 sul giornale del 15 luglio 2010 - 6587 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, michele pinto, editoriale e piace a saracaponi dragodargento pilviman

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ab2





logoEV