Rimini: colpa del Governo centrale? Per il PD un'ossessione

berlusconi e rimini 2' di lettura Senigallia 06/07/2010 -

"Non possiamo più tacere dinanzi alle affermazioni di questi ultimi tempi da parte della Giunta Municipale, in primo luogo da parte del Sindaco stesso, il quale non perde occasione per dire che tutto non va per colpa del Governo centrale vale a dire per colpa di Berlusconi, per il PD è divenuta ormai una malattia, un'ossessione, senza se e senza ma".



Il Presidente della Provincia dal 2008 e il neo Sindaco dal 2010 non fanno altro che dare la colpa al Governo Berlusconi, forse per giustificare il loro non fare, già sento le loro voci "non siamo riusciti a mantenere gli impegni presi in campagna elettorale perchè il Governo taglia i fondi".

Troppo facile, devono assumersi le loro responsabilità e dare risposte ai cittadini, devono spiegare perchè lo stabile dell'ex Hotel Marche ancora non sa il proprio futuro, e non si sa se rimarrà di competenza della Provincia oppure no, oltre alla sua destinazione futura, ad oggi ancora nessuno riesce a dare una risposta, (sarebbe molto semplice: farlo tornare l'Hotel Punta di diamante di Senigallia, come lo fu in origine, mantenendo la proprietà pubblica e dandolo in gestione ad una cooperativa di giovani imprenditori turistici con il vincolo di una collaborazione con l'istituto Alberghiero). Devono spiegare perchè i lavori nell'area ex Sacelit non sono partiti, devono spiegare perchè a Senigallia non vi sono parcheggi, ma sopratutto perchè in questi anni non sono state sviluppate politiche concrete per risolvere questo problema.

I problemi della città non si risolvono con le "platealità" tra amministrazione provinciale e comunale, in poche parole tra esponenti del PD stesso, come abbiamo visto qualche giorno fa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2010 alle 16:28 sul giornale del 07 luglio 2010 - 2704 letture

In questo articolo si parla di turismo, enrico rimini, politica, senigallia, giunta, Silvio Berlusconi, popolo della libertà, poltica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Uf





logoEV