Corinaldo: ritorna ad agosto Corinaldo jazz

1' di lettura 01/07/2010 -

La rassegna, giunta alla sua dodicesima edizione, propone quest’anno due serate di alto livello che non mancheranno di richiamare nella splendida cittadina dell’entroterra gli appassionati marchigiani che dal 1998 in poi, hanno visto esibirsi l’elite del jazz italiano e internazionale come Rava, Bollani, Pieranunzi, Erskine, Antonio e David Sanchez, Al Foster e molti altri.



La rassegna inizierà venerdì 6 agosto alle 21.45 presso il piazzale “Il Terreno” con il Dan Tepfer trio pianista americano che vanta una pluriennale collaborazione con Lee Konitz, Steve Lacy e Jeff Ballard. Mercoledì 11 agosto, sempre presso “Il Terreno” e alle 21.45, si esibiranno quattro figure leggendarie del jazz italiano che non hanno bisogno di presentazioni: Fabio Zeppetella, Danilo Rea, Ellade Bandini e Ares Tavolazzi. Presenteranno l’ultimo progetto di Zeppetella dedicato ad uno dei più grandi compositori del ventesimo secolo: Antonio Carlos Jobim.

“Jobim variations” è appunto il titolo dell’ultimo straordinario CD del chitarrista romano, dove con estrema eleganza e raffinatezza si spazia dal jazz alla bossa nova con composizioni del maestro brasiliano ma anche con brani originali di Rea e Zeppetella. Il Jobim Variation project sarà “aperto” alle ore 21:00, dalla giovane ed emergente band marchigiana “Havona” con l’ospite speciale Gianni Giudici. I concerti saranno seguiti dalle ormai tradizionali “jam sessions” presso il pub ristorante “Ai 9 Tarocchi”.

Ingresso libero. Per ulteriori informazioni consultate il sito internet www.corinaldojazz.com ove è anche possibile iscriversi al gruppo Facebook della rassegna.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2010 alle 18:08 sul giornale del 02 luglio 2010 - 620 letture

In questo articolo si parla di attualità, jazz, corinaldo, Corinaldo Jazz

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/K5