statistiche accessi

Memorial 'Ciro D'Amico': successo tra le polemiche

memorial Ciro D’Amico 6' di lettura Senigallia 29/06/2010 -

Successo di partecipazione per la seconda edizione del memorial “Ciro D’Amico” che sabato 26 giugno ha richiamato allo stadio “Bianchelli” di Senigallia personaggi sportivi di altissimo livello.



Due giocatori di calcio di serie A (Riccardo Allegretti del Bari e Michele Pazienza del Napoli), due recenti ex protagonisti del calcio italiano ed internazionale (Marco Roccati, portiere di diverse formazioni di spicco ed attuale allenatore del settore giovanile della Juventus e Josè Marcelo Zè Maria, ex Perugia, Parma, Inter e titolare ben 46 volte nelle file della nazionale brasiliana), oltre ad una decina di ex calciatori del massimo campionato calcistico, hanno fatto tappa sulla spiaggia velluto e, ovviamente, allo stadio cittadino. Oltre a loro, campioni di altre discipline: da Andrea Bari, campione italiano, europeo e mondiale di pallavolo a Mauro Guenci, recordman di pattinaggio, a Mirco Pierantoni e Sergio Maddaloni, protagonisti della pallacanestro senigalliese. Senza dimenticare la presenza sul terreno di gioco del sindaco Maurizio Mangialardi e dell’assessore allo sport Gennaro Campanile.

Un grande evento per un grande uomo; un memorial per onorare la memoria di uno sportivo che ha dedicato la vita al calcio ed alla famiglia. Una manifestazione, il cui ricavato ha contribuito a sostenere il Fondo Daniele Amanti, istituito presso Parent Project onlus per finanziare un programma di ricerca che individui un approccio terapeutico per tutte le mutazioni meno comuni tra quelle che causano la distrofia muscolare di Duchenne. L’edizione 2010 del “Memorial Ciro D’Amico” – fortemente voluta dalla moglie Maria Paola, infaticabile organizzatrice dell’evento - si è aperta con un triangolare di calcio tra alcune delle formazioni “giovanissimi” di Vigor Senigallia, ed As Football 93 Senigallia. Dopo gli incontri dei giovanissimi – premiati al termine del triangolare dal sindaco Maurizio Mangialardi e da Maria Paola D’Amico – il piatto forte dell’evento, con la partecipazione in campo di tanti amici di Ciro D’Amico e di numerosi personaggi che, con la loro presenza, hanno testimoniato di sposare gli ammirevoli intenti di questo memorial. Una partita indimenticabile quella organizzata per ricordare Ciro che ha posto di fronte la Vigor delle meraviglie, con i protagonisti della stagione 1981/82, quella dello spareggio contro la Mestrina per conquistare la serie C1, ed appunto una compagine denominata “All sports” con campioni di oggi e del passato, arricchita da nomi di prestigio del panorama sportivo nazionale ed internazionale.

Una partita spettacolare per tante ragioni conclusasi sul punteggio di 2-1 per la Vigor delle meraviglie (doppietta di Odoguardio), capace di rimontare allo svantaggio iniziale determinato dalla rete del sindaco Mangialardi. L’evento ha avuto inoltre un tocco di femminilità con la presenza di Natalia Angelini, 23 anni di Fasano, tronista del programma televisivo di canale 5 “Uomini e donne” madrina della manifestazione che ha dato il calcio di inizio al match assieme alla figlia di Ciro, Martina D’Amico. Queste le formazioni scese in campo, con il relativo numero di maglia.

ALL SPORTS: 1 Paolo Pierpaoli 2 Marcelo Josè Ze’ Maria 3 Gabriele Morganti 4 Andrea Bari 5 Mauro Guenci 6 Gennaro Campanile 7 Maurizio Mangialardi 8 Mirco Pierantoni 9 Rodolfo Giorgetti 10 Stefano Goldoni 11 Sergio Maddaloni 13 Fabio Girolimetti 14 Luca Meggiorin 15 Lorenzo Piccinini 16 Oliviero Garlini 17 Riccardo Allegretti 18 Giovanni Allegrini 19 Ivo Ballardini 20 Alfiero Agostinelli 21 Daniele Briganti 22 Massimo Felicissimo 24 Edmondo Mochi 25 Giovanni Cornacchini Allenatore Luigi Mascalaito.
Questi invece i rossoblù che, come 28 anni fa, nella quasi totalità dei giocatori in formazione, sono scesi nel manto erboso senigalliese: 1 Marco Roccati 2 Mimmo Servadio 3 Giovanni Mattioli 4 Claudio Mencarelli 5 Stefano Fabbri 6 Silvestro Baldacci 7 Dino Giuliani 8 David Mugianesi 9 Roberto Chinea 10 Claudio Cappelli 11 Pieraldo Nemo 12 Roberto Moroni 14 Stefano Solazzi 15 Glauco Simonetti 17 Massimo Schiano 18 Matteo Manzoni 19 Marco Alessandrini 21 Massimo Volpini 22 Cristian Odoguardio 23 Luigi Manoni 24 Pierpaolo Quaranta Oltre a Lorenzo Di Iorio, Bruno Del Pelo e Gianni Vitaletti, presenti in panchina. allenatore, stavolta come allora, mister Lidio Rocchi.

Tra gli atleti di prestigio che hanno aderito al “Memorial Ciro D’Amico”, anche Franco Nanni, terzino storico del Verona degli anni ‘70 e campione di solidarietà e dirigenti ed allenatori indimenticabili come Vittorio Galigani, direttore sportivo proprio della Vigor del presidentissimo Walter Vignoli del 1982, Stefano Urlietti, ex vice presidente della Vigor proprio negli anni ’80, Luigi Mascalaito, giocatore nelle file di Inter, Catanzaro, Cesena, Livorno, Pisa e Verona ed allenatore di Verona, Fano, Ancona e Modena ed Italo Castellani, ex direttore sportivo dell’Ancona calcio. Natalia Angelini ed altri personaggi che sono interveuti al “Memorial Ciro D’Amico” sono stati ospitati dagli alberghi senigalliesi Continental, City e Finis Africae, mentre prima di recarsi tutto allo stadio la profumeria Maggi – di via Mastai nel centro storico di Senigallia – ha offerto un aperitivo per tutti coloro che hanno dato vita al bellissimo evento. L’aperitivo è stato il primo dei tanti momenti per ritrovarsi, proseguito poi, dopo la partita, presso la discoteca Miu di Marotta dove la direzione ha confermato la propria ospitalità per una conviviale con personaggi ed organizzatori.

Le immagini della serata verranno trasmesse attraverso un servizio di cronaca che andrà in onda nel telegiornale di Tv Centro Marche il prossimo venerdì 2 luglio (ore 19,30 – 23,00 – 24,30 – 07,00) ed uno speciale di 6 minuti in onda all’interno della rubrica Nerosubianco in onda domenica 4 luglio alle ore 20,00 ed in replica alle ore 23,30 e 01,30. Verrà inoltre realizzato per gli addetti ai lavori (e sarà pronto in tempo di record entro pochi giorni) un video della durata di 80 minuti con le immagini più belle della kermesse e le interviste a tutti i protagonisti presenti sabato scorso allo stadio di Senigallia. Il servizio fotografico completo è invece già disponibile presso Nevio Arcangeli fotografie. Come detto, il ricavato del “Memorial Ciro D’Amico” concorrerà a sostenere il Fondo Daniele Amanti, istituito presso Parent Project onlus , un progetto di genitori nato in Italia nel 1996 per sconfiggere la Distrofia Muscolare di Duchenne e Becker, una malattia genetica rara, la forma più grave delle distrofie muscolari, che colpisce 1 su 3.500 maschi e si manifesta in età pediatrica. Insomma un evento organizzato alla perfezione dal comitato di familiari ed amici di Ciro D’Amico composto da Stefano Alessandroni, Maria Paola D’Amico, Martina D’amico, Fabio Girolimetti, Alessandro Manzoni, Paola Mencarelli, Mirko Minghelli, Ciro Montanari, Silvia Santarelli ed Ingrid Venuti.

Comitato che, però, si è dichiarato molto deluso dalla scarsa presenza di pubblico intervenuto allo stadio nonostante le numerose presenze di spicco in campo. Contesto che, molto probabilmente, costringerà gli organizzatori a lavorare per far disputare la prossima edizione in una città diversa da Senigallia. Insomma un evento che – visto il recente successo a livello di partecipazione - tornerà sicuramente di scena anche il prossimo anno, anche se in un’altra delle città amiche di Ciro. Tutto questo per continuare a ricordare un uomo indimenticabile ed amico di tutti: Ciro D’Amico …








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2010 alle 10:20 sul giornale del 30 giugno 2010 - 4450 letture

In questo articolo si parla di sport, nerosubianco, memorial ciro d’amico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/DO





logoEV
logoEV