statistiche accessi

Chester: un'ondata di bullismo scolastico colpisce la contea

bullismo 2' di lettura Senigallia 27/06/2010 -

 

CHESTER (REGNO UNITO) – Non si placa l’ondata di violenza nelle scuole della contea: dopo quello dello studente universitario altri due casi nel giro di una settimana.



Una settimana davvero nera per la contea: dopo il caso di Glen Collins, un altro ragazzo di 15 anni ha rischiato di perdere la vita dopo che un coetaneo ha dato fuoco alla sua maglietta per gioco. Il fatto è accaduto mercoledì scorso alla Helsby High School di Chester, scuola annoverata tra le migliori dell’intero Regno Unito. Il colpevole è stato sospeso dalle lezioni, ma non sono stati presi ulteriori provvedimenti in quanto la vittima ha riportato solo lievi ustioni.

Solo poche ore dopo, la polizia è stata nuovamente chiamata alla Helsby School per un accoltellamento: un ragazzo di 12 anni è stato dichiarato colpevole dell’accaduto e anch’esso sospeso per alcuni giorni. Numerosi genitori hanno espresso la loro preoccupazione per l’accaduto e si sono detti insoddisfatti dei provvedimenti presi nei confronti dei due giovani.

Due episodi di bullismo che sono caduti sulla scuola come un fulmine a ciel sereno. Secondo in possesso della polizia, infatti, nella scuola non si erano mai verificati incidenti di questa portata. A rendere anche più preoccupante lo scenario, è stata la notizia di cinque ragazze - sempre della Helsby - che dopo ripetuti atti di bullismo nei confronti delle proprie compagne, sono state sospese perennemente dall'istituto.

Per scongiurare un’ulteriore escalation, a partire da questa settimana, la polizia intensificherà i controlli nell'area della Helsby High Scholl e in altre scuole.

Tutte le informazioni, le citazioni e i dati sono stati presi dall’articolo: “Cheshire Police confirm more incidents at county's top-performing Heslby High” di Paul Mannion, Chester Chronicle, 24/06/2010.






Questo è un articolo pubblicato il 27-06-2010 alle 13:26 sul giornale del 28 giugno 2010 - 700 letture

In questo articolo si parla di cronaca, chester, isabella agostinelli, bullismo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/AH





logoEV
logoEV
logoEV