statistiche accessi

Vongolara 'beccata' a pescare sotto costa: multa da 2 mila euro

1' di lettura Senigallia 25/06/2010 -

Gli uomini dell’Ufficio Locale Marittimo di Senigallia hanno sorpreso, venerdì mattina, una vongolara intenta a pescare sotto scosta.



L’operazione, finalizzata alla repressione della pesca abusiva lungo il litorale e in particolare nel tratto del Cesano, ha impiegato il nuovo battello G.C. 141 insieme ad una pattuglia a terra. La guardia costiera di Senigallia ha quindi elevato una multa da ben 2 mila euro alla vongolara intenta a pescare illecitamente insieme al sequestro di 20 sacchi di vongole che sono state rigettate in quanto ancora vive.

L’ufficio Locale Marittimo annuncia che saranno effettuati serrati controlli nei prossimi giorni per garantire, tra l’altro, il rispetto delle norme in materia di tutela dell’ambiente e della pesca oltre alla sicurezza del mare e delle spiagge.








Questo è un articolo pubblicato il 25-06-2010 alle 18:57 sul giornale del 26 giugno 2010 - 5736 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, pesca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/y7





logoEV
logoEV
logoEV