statistiche accessi

Mangialardi a Pietra Ligure per parlare della differenziata nelle città turistiche

1' di lettura Senigallia 23/06/2010 -

A Pietra ligure si è tenuto mercoledì 23 il convengo "La raccolta differenziata in aree turistiche di mare – Buone esperienze nazionali a confronto" in cui i rappresentati delle città turistiche virtuose nella raccolta differenziata si son dati appuntamento per mettere a confronto le loro esperienze.



Non è facile gestire la differenziata in una cittadina come Pietra Ligure che ha 10.000 abitanti ma che in estate “esplode” per la presenza di migliaia di turisti che si riversano sulle spiagge e che soggiornano in hotel o nelle seconde case potando la popolazione a 60.000 abitanti.
Ciò nonostante Pietra Ligure e le altre città che hanno partecipato al convengo hanno superato il 60% di raccolta differenziata.

Penso che, oggi come oggi, il turista sia più abituato di quanto pensiamo a differenziare - ha dichiarato il Sindaco di Senigallia - semmai è importante sensibilizzare le nostre strutture ricettive. Noi lo stiamo facendo da più di tre anni, con una grande campagna di comunicazione e con un’operazione complessiva porta a porta che è stata determinante”.


Grazie a IVG per la segnalazione e le foto.
Per ulteriori informazioni: www.ivg.it/2010/06/23/pietra-ligure-cittadine-turistiche-a-confronto-sul-tema-dei-rifiuti/








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2010 alle 10:27 sul giornale del 24 giugno 2010 - 1295 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, maurizio mangialardi, politica, luigi de vincenzi, renato penner, angelo vaccarezza, pietra ligure

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/sq





logoEV
logoEV
logoEV