E' morto Carlo Frulla, storico barbiere e tifoso della Vigor Senigallia

carlo frulla 1' di lettura Senigallia 23/06/2010 -

Se n'è andato Carlo Frulla, per tutto il "Barbiere", storico esercente senigalliese e soprattutto grande tifoso della Vigor Senigallia. Frulla è morto ieri pomeriggio colto da un improvviso malore.



Carlo, 58 anni, è stato colto da malore proprio mentre era a lavoro, nella sua "bottega" in via Verdi. Inutili i tentativi dei sanitari di rianimarlo. Per lui non c'è stato nulla da fare. Con Carlo se ne va una delle figure più rappresentative della passione per il calcio cittadino.

Una vita dedicata al lavoro, che praticava da anni alla vecchia maniera, nella barbieria di Carlo non ci si tagliava solo i capelli. Si chiacchierava, della città, dei senigalliesi ma sempre e comunque della Vigor Senigallia. Ne è preova un video girato qualche tempo fa nel suo negozio.

I funerali di Carlo Frulla, che lascia la moglie e due figli, si terranno giovedì mattina alle 9.30 alla chiesa della Pace.


Il video è stato tratto da YouTube, utente "Mescalino".






Questo è un articolo pubblicato il 23-06-2010 alle 12:51 sul giornale del 24 giugno 2010 - 6139 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, vigor senigallia, barbiere, carlo frulla

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/sA


Mi dispiace molto per questa perdita...sono stato suo cliente per tanti anni quando ero piccolo e andavo a tagliarmi i capelli da lui con mio padre.<br />
<br />
Ciao Carlo!

Non ci posso credere, mi ero andato a tagliare i capelli da lui solo sabato scorso, cosa che faceco da forse 20 anni, era allegro e pronto alla battuta come sempre...<br />
Sarà dura trovare un altro barbiere, tifoso della Vigor, del Milan, un altro uomo come quello...<br />
Mi mancherà quella mezz'oretta passata una volta al mese nel suo negozio..<br />
Condoglianze alla famiglia.

siamo sinceramente dispiaciuti e sorpresi per questa notizia, sicuramente porteremo con noi il ricordo di una persona solare e disponibile oltre che unica!!! Condoglianze alla famiglia!!

Claudio

Un saluto a Carlo, il mio barbiere, cordiale , simpatico e sempre disponibile.<br />
Condoglianze alla famiglia.

Carlo è stato il mio barbiere per 24 anni; la prima cosa che mi viene in mente è che se ne è andata la persona più buona che ho conosciuto.<br />
<br />
Carlo non è stato solo un barbiere; chi lo frequentava nella sua bottega, lo sa bene. Per me rimarranno indimenticabili le scenette con la mamma che mi mettevano tanto di buon umore, l'amore per il lavoro e il rispetto per il cliente.<br />
<br />
Tiziano

Condoglianze, lo conoscevo da 35 anni, non ho parole

alberto giorlimetti

con Carlo se ne va un grande tifoso della Vigor ed un grande personaggio .<br />
Era un sostegno per tutta la Vigor sentirlo con il suo ...ci credo!!!!!!, era quello che ti strappava un sorriso anche nei momenti difficili , mi dispiace , cordoglianze alla famiglia ,<br />
<br />
ciao Carlo

pld

Non ricordo nemmeno più da quanti anni andavo a tagliare i capelli da lui... un uomo buono, un gran lavoratore, un amico che purtroppo se n'è andato davvero troppo presto.<br />
<br />
Ciao Carlo, ci mancherai !

fabio fabbri

Circa dieci anni f... Mostra tuttoà diventai cliente di Carlo Frulla. Ci andai per un paio d'anni e conservo il ricordo di una brava persona, legato alla famiglia ed appassionato di calcio come pochi. Ricordo la dedizione ed il rispetto per il cliente, fosse il vecchietto del quartiere o il fighetto (ebbene si...lo ero o cercavo di esserlo) che voleva il taglio sempre fresco. Il tempo di entrare nella sua bottega (una stanza a pian terreno sotto casa sua)e cominciava il solito rito:<br />
il vecchio stereo che suonava una canzone dei Nomadi, la mamma che spuntava all'improvviso chiedendo se preferiva il ragu' di carne o i frutti di mare, la sua risposta educata "Madre, cucina quello che vuoi tu..", gli immancabili giornaletti "osè", ma soprattutto la grande gioia di vivere e di regalare, seppure per una mezz'ora, un attimo di allegria.<br />
Alla fine del taglio il consueto congedo "Il signore è cosi' servito". Grazie Carlo per tutto questo, Dio ti benedica.