statistiche accessi

Castelleone: dopo la Tarsu aumenta anche l'acqua

insieme per Castelleone 1' di lettura 22/06/2010 -

Dopo l'aumento spropositato della tassa T.A.R.S.U., ecco arrivato un altro aumento imprevisto per l'anno 2010: quello dell'acqua. Infatti dal 1° gennaio, la Multiservizi, ha applicato l’aumento alle tariffe dell’acqua potabile che è stato deciso dai vertici dell’AATO2 e, che rispetto agli anni precedenti, comporta una notevole maggiorazione.



La cittadinanza non ha ricevuto alcun preavviso e ha appreso di questo aumento solo con la prima bolletta di Maggio 2010: “Sono entrate in vigore le nuove tariffe di acqua potabile definite dall’Autorità d’Ambito (AATO2 Marche Centro). Il servizio idrico ha lo stesso costo in ogni Comune, senza alcuna differenza”.

Rispetto a due anni or sono la maggiorazione è abbastanza notevole, esso prevede nella prima fascia, da 0 a 60 mc/anno, un aumento del 11,92%, così come nella seconda fascia, da 61 a 120 mc/anno, un aumento del 7,10%, nella terza fascia, da 121 a 180 mc/anno, un aumento del 7,62%, come pure la quarta fascia, oltre 180 mc/anno, che prevede un aumento del 16,86%.

Il Movimento “Insieme per Castelleone” da anni denuncia che, tra i 45 Comuni dell’ATOO2, Castelleone di Suasa è stato sempre il Comune con le tariffe di utenza domestica più alte (sempre smentito dagli ultimi Sindaci) fino ad un paio di anni or sono quando è stata applicata la tariffa unica.

Di seguito si riportano le tariffe per Uso Domestico, comparate con quelle del 2008.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2010 alle 12:10 sul giornale del 23 giugno 2010 - 534 letture

In questo articolo si parla di castelleone di suasa, insieme per castelleone, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/pZ





logoEV
logoEV