statistiche accessi

Convegno nazionale Cei: in 500 a Senigallia

1' di lettura Senigallia 20/06/2010 -

Volge, oramai, alle fasi conclusive il convegno nazionale della Cei (Conferenza Episcopale Italiana) dal titolo "Dal noi della famiglia al noi del bene comune" che ha visto arrivare a Senigallia oltre 500 persone da tutta Italia, cento di queste bambini.



Pare che stia riuscendo bene l'intento di "leggere la famiglia a 360 gradi" come era stato annunciato in apertura dal vescovo di Senigallia mons. Giuseppe Orlandoni e da don Mario Camborata, direttore diocesano dell'ufficio famiglia; a farlo ci sono mezzo migliaio di persone provenienti da tutte le diocesi d'Italia, di tutte le età e di tutte le estrazioni sociali.

La cinque giorni dedicata alle famiglie che si concluderà martedì ha visto, e vedrà, passare a Senigallia nomi eccellenti del cattolicesimo italiano: da Rosanna Virgili, teologa, che ha tenuto la lectio della preghiera del mattino, a Vera Negri Zamagnini, Ordinario di Storia Economica all'Università di Bologna, che ha fortemente criticato il sistema economico attuale "quasi inconciliabile con i ritmi della famiglia", passando per tutte le personalità locali.

Il convegno iniziato venerdì con i saluti di rito e con un dibattito sul matrimonio si concluderà martedì alle 11 con la celebrazione eucaristica tenuta dall'arcivescovo di Ancona mons. Edoardo Menichelli.








Questo è un articolo pubblicato il 20-06-2010 alle 12:23 sul giornale del 21 giugno 2010 - 3753 letture

In questo articolo si parla di attualità, diocesi, famiglia, cei, alberto bartozzi, Teatro Fenice

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/lA





logoEV
logoEV
logoEV