statistiche accessi

Idv: per la campagna tri-referendaria punti firma da Senigallia a Ripe

1' di lettura Senigallia 16/06/2010 -

L’Idv di Senigallia e Ripe entra nel vivo della campagna tri-referendaria per abrogare il ricorso al nucleare come soluzione del problema energetico, la privatizzazione della gestione dell'acqua potabile nei servizi pubblici locali, l'(il)legittimo impedimento per cui Berlusconi e sodali possono non partecipare ad oltranza ai processi che li riguardano senza incorrere nel giudizio in contumacia (il lodo Alfano per cui i processi venivano addirittura sospesi è stato dichiarato incostituzionale).



Questi i prossimi punti firma a Senigallia e Ripe:
-mercoledì 16 giugno dalle 18:00 alle 23:00 nel significativo piazzale della Libertà alla Rotonda a Mare; -venerdì 18 giugno dalle 17:00 alle 21:00 e sabato 19 giugno dalle 16:00 alle 20:00 lungo corso II Giugno a Senigallia;
-Sabato 19 e domenica 20 giugno dalle 18:00 alle 22:30 lungo viale Umberto I di Ripe a margine della festa “Artigiani a Ripe, così si lavora” nel gazebo “Il mestiere del cittadino: artigiano della politica”

Un particolare ringraziamento al dott. Giuseppe Cozza, cancelliere del Tribunale di Ancona nella sezione distaccata di Senigallia, la cui disponibilità ha permesso la vidimazione dei moduli per la raccolta delle firme rendendoli validi in tutta la giurisdizione sezionale comprendente con Senigallia anche Barbara, Castel Colonna, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Monterado, Ostra, Ostra Vetere, Ripe.

Chiunque voglia contribuire con noi a "concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale" (art. 49 Cost.) organizzando dei punti-firma nei propri comuni ci può contattare per conoscere le necessarie informazioni: idvsenigallia@yahoo.it o ripe@idv.an.it.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-06-2010 alle 10:54 sul giornale del 17 giugno 2010 - 535 letture

In questo articolo si parla di politica, idv senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/j