statistiche accessi

La Prestigiacomo sulla gaffe della Bandiera Blu: 'Non era riferito a Senigallia'

stefania prestigiacomo 1' di lettura Senigallia 15/06/2010 -

Il ministro per le politiche ambientali Stefania Prestigiacomo replica al sindaco Maurizio Mangialardi sulla “gaffe” delle Bandiere Blu. Dopo le dichiarazioni del ministro durante una puntata di Porta a Porta dove ha etichettato le bandiere blu come “inaffidabili”, il primo cittadino era insorto con una lettera di protesta.



Il ministro, in attesa di inviare una risposta formale, ha contattato il consigliere comunale del Pdl Enrico Rimini.

“Il ministro Prestigiacomo, in via informale e tramite la sua segretaria, tiene a precisare che quelle dichiarazioni non erano rivolte a Senigallia, la cui affidabilità e i cui elevati standard ambientali non sono in discussione -riferisce Rimini- per quanto ci riguarda, come Pdl, crediamo che l'uscita del sindaco sia stata assolutamente una mossa strumentale. E comunque il ministro molto presto risponderà al sindaco in via ufficiale”.






Questo è un articolo pubblicato il 15-06-2010 alle 23:59 sul giornale del 16 giugno 2010 - 3781 letture

In questo articolo si parla di giulia mancinelli, politica, bandiera blu, stefania prestigiacomo





logoEV
logoEV
logoEV