statistiche accessi

Let’s dance: scambio giovanile in Polonia

polonia 2' di lettura Senigallia 09/06/2010 -

Dal 1° al 13 luglio otto giovani, quattro ragazzi e quattro ragazze, avranno la possibilità di partecipare a uno scambio giovanile sul tema della danza in Polonia, nella città di Lubliniec, vicino a Cracovia.



Il progetto è rivolto a ragazzi e ragazze dai 17 ai 24 anni, ai quali sarà richiesta una partecipazione alla spesa di soli 45 euro (equivalente al 30% delle spese di viaggio, così come previsto dal programma europeo “Youth in action”). I giovani viaggeranno in pullman assieme a una accompagnatrice del Centro di Aggregazione “Bubamara” del Comune di Senigallia.

In seguito avranno vitto e alloggio gratuito, così come l’occasione di visitare Cracovia e altri luoghi circostanti. Continuano così gli scambi giovanili che coinvolgono le città del nostro gemellaggio con Lubliniec, partner di diversi progetti della Città di Lörrach. Il Centro culturale di Lubliniec ha infatti partecipato l’anno scorso all’Eco design Project tenutosi nella nostra città, e questo nuovo appuntamento permetterà di ricongiungere i ragazzi di Senigallia con quelli di Sens e Lörrach, oltre naturalmente a quelli di Lubliniec. Coloro che fossero interessati possono contattare l’Informagiovani al numero telefonico 800.211212, oppure il Centro di Aggregazione “Bubamara” (071.7931366), per avere informazioni o prenotarsi per partecipare. I giovani che abbiano già buone competenze potranno trovare nuovi stimoli da un incontro di questo genere, che comunque non creerà particolari difficoltà neppure a chi possiede minori competenze.

“Youth in action” è infatti un programma che si propone di incentivare l’incontro tra culture differenti per costruire una identità europea plurale. A beneficio degli eventuali interessati, forniamo di seguito anche il programma dettagliato dello scambio così come è stato diffuso dagli organizzatori.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2010 alle 12:23 sul giornale del 10 giugno 2010 - 467 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, polonia





logoEV
logoEV
logoEV