statistiche accessi

'Il principe infelice', in scena la Compagnia della Doccia

evelyin puerini, laura vernelli, luciano menotta, fabrizio volpini 2' di lettura Senigallia 09/06/2010 -

L'associazione Anima Mundi e La Compagnia della Doccia presentano, domenica 13 giugno al teatro Portone (ore 21 ad ingresso gratuito), lo spettacolo “Il principe infelice” con la regia di Luciano Menotta e Simona Tonti, liberamente tratto da un racconto di Tommaso Landolfi.



L'esperienza della Compagnia della Doccia nasce da un progetto di teatro sociale integrato realizzato negli spazi del centro di aggregazione giovanile Bubamara. Questo progetto, supportato dagli assessorati alle politiche giovanili e ai servizi della persona del Comune di Senigallia, si colloca nell'ambito di una rete che coinvolge oltre al Bubamara le cooperative sociali H Muta e Archè. La Compagnia della Doccia ha partecipato alla IV rassegna nazionale “Teatro e disabilità” che si è tenuta dal 17 al 22 maggio a Rovigo. La rassegna è dedicata ai gruppi teatrali costituiti anche da persone disabili.

L'esperienza di Rovigo è stata molto importante, ha arricchito e fatto crescere i ragazzi, - hanno detto Luciano Menotta e Simona Tonti - il progetto ha permesso di costruire una rete che ha coinvolto tante realtà”. “Il laboratorio è una testimonianza di rete vissuta percepita anche dai ragazzi e dallo loro famiglie - ha ricordato Laura Vernelli della Cooperativa Archè. I ragazzi stessi hanno definito l'esperienza “grandiosa, noi tutti insieme davanti ad un vero pubblico”, e ancora: “Oggi ha fatto una cosa bellissima, ho fatto l'attore”.

Lo spettacolo, fatto soprattutto di immagini e simboli, coinvolge sette attori. La Compagnia della Doccia, che unisce il lavoro di operatori e ragazzi, è formata da Roberto Costanzi, Anna Magrini, Elisa Marinelli, Carmen Napolitano, Annamaria Roberti, Michela Sanna, Anna Streccioni, Simona Tonti, Annalisa Ubaldi, Laura Vernelli e Claudia Vitaletti.






Questo è un articolo pubblicato il 09-06-2010 alle 18:32 sul giornale del 10 giugno 2010 - 1184 letture

In questo articolo si parla di teatro, attualità, francesca morici, senigallia, disabilit�





logoEV