statistiche accessi

Basket: Goldengas, solo un risultato, vincere

Pallacanestro Senigallia 2' di lettura Senigallia 09/06/2010 -

Battere Piacenza in casa giovedì sera alle ore 21 per portarlo a gara 3.
Con l'aiuto del pubblico.



E', in ogni caso, l'ultima partita al palaPanzini della stagione 2009-10 per la Goldengas.
Ma è anche la partita più importante dell'anno quella che la squadra di Regini gioca giovedì sera, alle ore 21 contro il Piacenza.

Solo una vittoria permetterebbe infatti alla formazione senigalliese di portare quella di coach Piazza alla decisiva terza partita per la promozione in serie A Dilettanti (ex B1) che si giocherebbe domenica 13 giugno ad Ozzano.

Senigallia dovrà ripartire dall'ultimo quarto di gara 1 (persa 79-73) per pareggiare la serie contro una squadra forte, partita con l'obiettivo di conquistare la categoria superiore ed esperta come nessun altra.
Mambretti, Degli Agosti, Angiolini, Sacco, Sambugaro (ex nazionale ed ex capitano dell'Olimpia Milano, quando questa, nel 1996, conquistò l'ultimo scudetto della propria storia), sono giocatori abituati a vincere e a giocare partite di questo livello: e lo sarebbe stato anche Mario Boni che però, dopo l'infortunio di gara 1, non sarà in campo, vittima, fanno sapere dalla città emiliana, di una lesione al bicipite femorale.
Ma non per questo sarà facile anche perché Piacenza ha praticamente già vinto la prima sfida giocando senza il proprio leader, uscito dopo appena 3'.

Ma l'ambiente senigalliese è carico, e non certo demoralizzato dalla sconfitta di gara 1, tra l'altro la prima dopo un paio di mesi di sole vittorie.

Mai come stavolta servirà il pubblico delle grandi occasioni, anche perché da Piacenza è annunciato l'arrivo di non meno di 100 tifosi, favoriti dal gesto, che la dice lunga sugli obiettivi degli emiliani, da parte della società di offrire gratuitamente ai propri sostenitori sia i pullman per la trasferta, sia il biglietto d'ingresso, e, per chi vuole, anche una cena di pesce a soli 15 euro.

A Senigallia già venduti nei giorni scorsi ai tifosi senigalliesi circa 150 biglietti ma la prevendita rimane aperta pure nel giorno della gara sia alla libreria Edicolè-Portici Ercolani, sia al palasport (dalle 10 alle 12 e dalle 15 all'inizio della partita, ininterrottamente, prezzi invariati, interi 10 euro).
Dai Gallici, che hanno seguito la squadra nel corso di tutto il torneo organizzando anche le trasferte di questi play-off l'invito è quello di non mancare per una partita che in ogni caso sarà avvincente e vedrà in campo due grandi squadre.






Questo è un articolo pubblicato il 09-06-2010 alle 23:55 sul giornale del 10 giugno 2010 - 930 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pallacanestro senigallia, andrea pongetti, senigallia, pallacanestro