statistiche accessi

Ti porto...a scuola: gran finale per il progetto della Lega Navale

2' di lettura Senigallia 08/06/2010 -

Tra cacce al tesoro e rappresentazioni teatrali, racconti di antica marineria e visite a imbarcazioni storiche e contemporanee, si è chiusa la manifestazione “ti Porto a Scuola”, ultimo atto del progetto VelaScuola ideato e realizzato dalla Lega Navale di Senigallia.



Un trionfo per la storia marinara Italiana e Marchigiana in particolare; Hanno ammirato la ricchezza della marineria e della vela 28 classi di 7 scuole primarie e secondarie di Senigallia, 570 bambini hanno salutato la Lega Navale Senigallia e il suo porto con il loro più bell’abbraccio. La festa “ti Porto a Scuola” è lo sviluppo e la conclusione del progetto Velascuola promosso dalla Federazione Italiana Vela che la LNI di Senigallia ha conciliato con la sensibilità e l’attenzione per la diffusione della cultura marinara che da sempre contraddistingue la Lega Navale Italiana.

Il progetto era costituito di 2 fasi:
Una prima a scuola, dove abbiamo messo a disposizione delle scuole la nostra esperienza, inserendo nei programmi scolastici tematiche tipiche della cultura marinara. Non solo la scoperta dell’America, la cucina marinara, la tecnica dell’imbarcazione, la progettazione di barche e la storia marinara di Senigallia e Montemarciano, ma anche l’erosione costiera, la scoperta del territorio, l’orientamento geografico e 2 laboratori per imparare a collaborare in gruppo(il progetto equipaggio). Una seconda fase è stata la manifestazione “ti Porto a Scuola”, che aveva la finalità di permettere ai bambini di comprendere con i loro occhi tutte le sfaccettature della vita del porto e del Rione Porto (l’antico quartiere dei pescatori); ogni associazione ha aperto il suo cuore ai bambini, rendendosi disponibile ad organizzare 20 postazioni didattiche dove ogni associazione mostrava le proprie peculiarità.

Come Lega Navale abbiamo sentito il bisogno di portare avanti questo percorso perché la marineria è stata l’anima dello sviluppo dell’umanità, ma purtroppo è troppo spesso dimenticato. Le associazioni che ancora vogliamo ringraziare per le enormi capacità realizzative e per la generosità dimostrata sono:
Amici del Molo
Associazione culturale Amici del Rione Porto
Associazione piccola pesca Misa
Cima sub
Club nautico
Guardia costiera
Lega Navale Senigallia (ovviamente)
Marinai d’Italia
Cooperativa allevatori molluschi Sena Gallica
Tuna Club

Ci teniamo a ringraziare le decine di volontari che hanno dato anima, passione e tanto del proprio tempo per portare avanti il progetto e permettere a figli non propri di ritrovare un profondo rapporto con il mare. Andrea Candelaresi è presidente della Sezione che ha sostenuto con forza e continuità lo sviluppo dell’intero progetto che è stato ideato e condotto da Jacopo Mutti, Direttore Sportivo del sodalizio grazie alle feconde riflessioni sviluppate con i consiglieri della Lega Navale: Marco, Fabia, Andrea, Giorgio, Sandra, Marco, Enzo, Mario e Sandra e alla sensibile intelligenza delle associazioni.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2010 alle 16:00 sul giornale del 09 giugno 2010 - 514 letture

In questo articolo si parla di attualità, lega navale





logoEV
logoEV
logoEV