statistiche accessi

Corinaldo: botta e risposta fra la minoranza e il consiglio provinciale sulla situazione delle provinciali

viale della murata 2' di lettura 08/06/2010 -

Hanno scelto di fare tutto alla luce del sole, di far partecipi i corinaldesi del dibattito, nel tentativo di accendere più di un riflettore sulla questione. Da una parte i capigruppo di minoranza Giuseppe Saccinto e Adolfo Giampaolo e dall'altra il consigliere provinciale Marco Grandi. Al centro della discussione la situazione delle strade provinciale di Corinaldo.



A porre la questione sono stati proprio i due rappresentati delle liste civiche corinaldesi "Uniti per Corinaldo" e "Amare Corinaldo". In una lettera indirizzata al Consigliere Provinciale corinaldese, Grandi, ed esposta in bacheca al centro del paese, i due capigruppo hanno posto l'attenzione sulla situazione delle arterie viarie.

"Ci sentiamo in dovere di segnalare lo stato di assoluto degrado in cui versano le strade provinciale del nostro comune -sottolineano Saccinto e Giampaolo-. Quotidianamente raccogliamo lamentele da parte dei nostri concittadini, sdegnati da tale situazione e veramente preoccupati per i non improbabili incidenti che potrebbero capitare, in particolare lungo Viale Raffaello, Viale degli Eroi e Viale della Murata, più simili a "mulattiere" che ad importanti strade di collegamento."

La questione era già stata posta in consiglio comunale proprio dai banchi della minoranza e il sindaco Scattolini aveva parlato di un'impossibilità della Provincia ad agire prima del 2012. Due anni di sofferenza per le strade del borgo. "Se così fosse -continuano Saccinto e Giampaolo- sarebbe motivo di grande delusione e preoccupazione per noi corinaldesi. Inutili ed offensive le saltuarie chiusure manuali delle tante buche. Alla luce dell'accordo fra la Provincia e il Comune per l'abbellimento della rotatoria in zona Nevola, si deve trovare un strada simile per un altro intervento strutturato."

E la risposta non si è fatta attendete. Il consigliere Marco Grandi ha ribattuto con una serie di manifesti affissi per le vie del paese in cui risponde, pubblicamente, alle richieste di Giuseppe Saccinto ed Adolfo Giampaolo.

"Posso dire a voi e a tutti i concittadini che sono intervenuto insistentemente presso l'amministrazione provinciale nella persona dell'assessore Carla Virili-risponde Grandi-. L'assessore mi ha fatto presente che tutte le strade della Provincia versano in condizioni non ottimali e che non ci sono risorse economiche per interventi straordinari rispetto a quelli previsti per il 2012. L'assessore mi ha comunque assicurato che valuterà la possibilità di riparazioni parziali."

E poi Grandi passa all'attacco. "Potremmo contestare all'amministrazione provinciale che invece di finanziare la Marcia della Pace o altre simili demagogiche iniziative, potrebbe dedicarsi alle sue competenze istituzionali come le strade. Giudicheranno gli elettori. Sono certo -ha concluso Grandi- che l'amministrazione comunale di Corinaldo abbia fatto tutto quel che poteva per risolvere il problema."






Questo è un articolo pubblicato il 08-06-2010 alle 23:33 sul giornale del 09 giugno 2010 - 1100 letture

In questo articolo si parla di attualità, riccardo silvi, giuseppe saccinto, corinaldo, adolfo giampaolo, marco grandi, strada, viale della murata





logoEV
logoEV