statistiche accessi

Campanile: 'Sarà un'estate da sballo...sicuro!'

gennaro campanile 2' di lettura Senigallia 08/06/2010 -

Sarà un'estate all'insegna dello “sballo positivo” (secondo lo slogan coniato dal comune e che tra qualche giorno darà il via alla campagna per la sicurezza sulle strade) quella promessa dalla spiaggia di velluto a turisti e avventori dei locali notturni.



Se negli ultimi anni Senigallia si è affermata sempre di più come città di mare con locali di tendenza e intrattenimento che richiama ogni fine settimana migliaia di giovani, la situazione sembra essere sotto controllo. Il Comune anche per l'estate 2010 ha deciso di confermare l'ordinanza sui decibel che limita la riproduzione di musica e le emissioni sonore sul lungomare e in centro. Un'ordinanza, più permissiva della precedente, che non sembra ad oggi creare attriti particolari.

“Certo, zone più critiche dove resta qualche protesta per i rumori ci sono sempre -afferma l'assessore alla Città Sostenibile Gennaro Campanile- ma restano limitate a poche zone dove la movida è più fisiologica”. Già negli ultimi week end, con l'arrivo dei primi caldi, in migliaia si sono riversati sul lungomare tra baretti con musica, nuovi locali di tendenza e piacevoli riconferme. Il tutto però sotto quello che dovrebbe essere il rispetto dell'ordinanza che disciplina la diffusione di musica e le attività di intrattenimento. La normativa prevede che l'attività musicale riprodotta possa essere diffusa, a partire dall'apertura dell'esercizio, dalla domenica al giovedì, fino all'1 di notte non superando i 56 decibel e il venerdì e il sabato fino all'1 di notte a 65 decibel e dall'1 alle 3 scendendo a 60 decibel. Stessi limiti per le attività musicali dal vivo che però non possono iniziare a fare musica prima delle 16. Una normativa in vigore su tutto il territorio comunale, centro storico comunale. La diffusione di musica negli stabilimenti balneari e nelle manifestazioni pubbliche (come concerti all'aperto, sagre, festival, ecc..) dovranno invece cessare all'1 di notte e senza superare i 65 decibel.

“Sarà un'estate piena di vita con tante iniziative anche sul lungomare -prosegue l'assessore Campanile- le condizioni ci sono tutte. Molti locali si sono rinnovati, altri hanno aperto e stanno diventando già un punto di riferimento per nuove mode contribuendo così ad incrementare l'offerta. Per quanto riguarda le limitazioni in fatto di musica e decibel, credo che l'ordinanza rappresenti un buon compromesso fra l'esigenza di chi vuole divertirsi e chi vuole riposare. Sono convinto che ci si possa divertire senza costringere il comune a fare da controllare. Per quanto ci riguarda del resto siamo disponibili ad ascoltare, se ce ne fosse bisogno, le varie esigenze ma stiamo già ragionando su deroghe in concomitanza di grandi eventi come la Notte della Rotonda, il Summer Jamboree, il Ferragosto e altre manifestazioni”.






Questo è un articolo pubblicato il 08-06-2010 alle 23:27 sul giornale del 09 giugno 2010 - 2697 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, gennaro campanile, assessore allo sport e al turismo





logoEV
logoEV
logoEV