statistiche accessi

Grandi numeri alla Gran Fondo dell’Adriatico: 700 corridori e tanti bambini a Bici X Gioco

3' di lettura Senigallia 07/06/2010 -

La prima giornata estiva della stagione, spot migliore la Gran Fondo dell’Adriatico e la “Spiaggia di Velluto” non potevano trovarlo. La migliore accoglienza possibile per gli oltre 700 partecipanti, 250 in più rispetto allo scorso anno.



Senigallia ha vissuto un’intensa domenica di ciclismo, proprio in occasione della Giornata Nazionale dello Sport. Una giornata iniziata all’alba con la partenza dei randonneurs, i partecipanti alla “maratona” di 200 chilometri attraverso tutta la Provincia di Ancona: i corridori hanno raggiunto Fabriano per poi tornare indietro passando per Jesi.

Poco dopo è iniziato il raduno dei partecipanti alla Gran Fondo, fra i partecipanti si riconoscono Palmiro Masciarelli, team manager dell’Acqua e Sapone, e l’Assessore Volpini. L’interminabile serpentone multicolore è partito da Piazzale della Libertà e si è allungato lungo le vie cittadine prima di immergersi nella natura dello splendido entroterra incastonato fra le valli del Misa, del Nevola e del Metauro.

Il percorso non concede un attimo di respiro, appena un po’ di pianura per scaldare le gambe prima di iniziare la lunga teoria di saliscendi dagli scorci paesaggistici straordinari. Velocità altissima e gruppo compatto per tutta la prima parte del percorso, alla separazione dei tracciati in 50 hanno seguito le frecce del Medio Fondo mentre una trentina hanno optato per il “percorso lungo”. Nel “medio” fuga solitaria dell’ex professionista romagnolo William Dazzani, scattato a 20 chilometri dall’arrivo ha progressivamente guadagnato terreno arrivando ad accumulare oltre un minuto di vantaggio. Gli inseguitori lo hanno rivisto sul palco dopo aver tagliato il traguardo. Nel 1982, su questo stesso traguardo, Dazzani aveva vinto il campionato italiano Allievi. Per il secondo posto Stefano Frigatti anticipa la volata del gruppo inseguitore, sprint per il terzo posto vinto dal campione d’Italia Mirko Meschini. Donatella Giudici è la prima donna a tagliare il traguardo.

Fuga vincente anche nella lunga distanza, 235 chilometri. Lungo la salita di Arcevia scattano Gianpaolo Busbani e Gregory Bianchi, la coppia di testa viaggia in perfetto accordo guadagnando fino a due minuti sui 19 inseguitori. Non c’è più storia e sembra non essercene nemmeno per la volata finale: sulla carta Busbani è nettamente più veloce ma ha i muscoli rattrappiti dai crampi e il rivale gioca d’anticipo lanciando la volata lunga. Busbani esce dalla scia negli ultimi metri e con un guizzo lancia la bici sulla linea d’arrivo. Arrivano appaiati, sarà il fotofinish a decretare il vincitore, il dolorante Busbani. Orietta Schiavoni vince la classifica riservata alle ragazze. Pienamente riuscita anche la prima edizione di Bici X Gioco. La manifestazione riservata ai bambini che in sella alle loro bici sono andati alla scoperta della città. Il folto gruppo di una settantina di bici era guidato dall’Assessore allo Sport Gennaro Campanile, dall’ex campione d’Iitalia del ciclocross Amerigo Severini e da Angelo Di Liberto, organizzatore del Summer Jamboree. Al ritorno nel villaggio Sport & Travel i partecipanti alla pedalata cittadina hanno trovato ad attenderli il Nutella Party, un gruppo di animatori e tanta musica.

La macchina organizzativa di Sport & Travel e Cons. Adria, ben oliata dopo l’esperienza dello scorso anno, ha offerto uno straordinario colpo d’occhio con il villaggio, stile Tour de France, cuore nevralgico della manifestazione allestito proprio davanti alla Rotonda, e con un sevizio impeccabile. I corridori sono stati premiati subito dopo aver tagliato il traguardo, una novità assoluta, e molto gradita, in questo tipo di manifestazioni. Soddisfatti per la straordinaria vetrina i rappresentanti dei comuni dell’entroterra attraversati dalla Gran Fondo. Molti ciclisti sono arrivati accompagnati dalle loro famiglie che hanno approfittato della splendida giornata di sole per regalarsi la prima giornata al mare.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2010 alle 13:06 sul giornale del 08 giugno 2010 - 978 letture

In questo articolo si parla di attualità, Gran Fondo dell'Adriatico





logoEV
logoEV