statistiche accessi

Monte Solazzi: i valori da febbraio ad aprile 2010

1' di lettura Senigallia 03/06/2010 -

L’ARPAM (Agenzia Regionale per la protezione Ambientale delle Marche) ha trasmesso al Comune di Senigallia i dati relativi ai livelli di campo elettromagnetico misurati dalla centralina di monitoraggio installata in località Monte Solazzi di Senigallia nel periodo da febbraio ad aprile 2010.



Tutti i valori di campo elettrico misurati risultano ancora una volta inferiori al valore di attenzione di 6 V/m e all’obiettivo di qualità di 6 V/m (previsti rispettivamente dalle tabelle 2 e 3 dell’allegato B del D.P.C.M. 08/07/2003).

Le tabelle che seguono contengono i risultati statistici calcolati a partire dai valori medi di campo elettrico sui 6 minuti rilevati dalla centralina nel periodo indicato, riportando i valori medi di campo elettrico giornalieri, con la relativa deviazione standard, e i valori minimo e massimo.

Si precisa che in diverse giornate non è stato registrato alcun valore di campo elettrico, a causa o di non corretto collegamento e trasmissione dati, tramite rete GSM, tra la centralina e il centro di controllo oppure a causa di malfunzionamento della centralina stessa.I dati in questione sono stati pubblicati per la visione dei cittadini nelle bacheche del Centro sociale di Sant’Angelo e dell’ACLI di San Silvestro. Nei prossimi giorni i documenti integrali inviati dall’ARPAM saranno anche consultabili sul sito internet comunale (www.comune.senigallia.an.it).

Valori medi giornalieri dei livelli di campo elettrico misurati dalla centralina di monitoraggio in continuo installata nel cortile di un edificio situato in località Monte Solazzi di Senigallia.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2010 alle 16:12 sul giornale del 05 giugno 2010 - 464 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, traliccio, monte solazzi, tabella, elettrosmog





logoEV
logoEV
logoEV