statistiche accessi

Calunnia l'ex fidanzato, denunciata

carabinieri 1' di lettura Senigallia 01/06/2010 -

Una donna di 42 anni è stata denunciata per calunnia dai carabinieri per aver simulato, a carico del suo ex fidanzato, un 44enne, la traccia di un reato.



Il 44enne, originario di Senigallia, aveva deciso di prendere un appartamento in affitto pagando un anticipo con un assegno di 950 euro. Dopo qualche giorno l'uomo decide di rescindere il contratto, chiedendo alla proprietaria dell'appartamento di restituirgli il denaro. La donna si accorge però che l'assegno è provento di reato essendone stato denunciato lo smarrimento.

Alle domande dei militari il 44enne afferma che l'assegno gli è stato consegnato proprio dall'ex compagna, anche lei senigalliese. I militari così scoprono che la donna aveva dato l'assegno al 44enne dopo una lite, decidendo in seguito di denunciarne lo smarrimento e simulando a carico del suo ex le tracce di un reato. Il fatto è accaduto a Fabriano.






Questo è un articolo pubblicato il 01-06-2010 alle 18:30 sul giornale del 03 giugno 2010 - 756 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri, assegno, calunnia





logoEV
logoEV
logoEV